Breaking News
  • Serie A, classifica senza Var: Roma aritmeticamente fuori dalla Champions
    © Getty Images

Serie A, classifica senza Var: Roma aritmeticamente fuori dalla Champions

Nella graduatoria senza supporto tv il Genoa è in zona retrocessione

SERIE A CLASSIFICA SENZA VAR / Torna l'appuntamento settimanale con la classifica senza Var, rubrica ideata da Calciomercato.it che evidenzia l'importanza dello strumento tecnologico introdotto la passata stagione per cercare di limitare gli errori degli arbitri in campo. Come di consueto mettiamo poi a confronto la graduatoria reale di Serie A con una ipotetica, realizzata non tenendo conto delle decisioni cambiate con la video assistenza, nella quale l'Empoli sarebbe quasi salvo. Nella 36esima giornata di campionato, ci sono stati tanti episodi che hanno costretto i direttori di gara a giudicare diversamente dopo aver visto il monitor a bordocampo. Nel primo anticipo tra Atalanta e Genoa è stato annullato un gol ai nerrazzurri da parte di Irrati: c'era Zapata in fuorigioco.

Nel lunch match tra Torino e Sassuolo, invece, Giacomelli concede un rigore ai granata per il fallo di mano di Magnanelli non ravvisato in diretta. Nel posticipo domenicale, infine, basta un silent check a Massa per confermare la posizione irregolare di Ronaldo che era andato a segno in Roma-Juventus.

Serie A, 36esima giornata: risultati e classifica senza Var

Atalanta-Genoa 3-1
Cagliari-Lazio 1-2
Fiorentina-Milan 0-1
Torino-Sassuolo 3-2
Frosinone-Udinese 1-3
Sampdoria-Empoli 1-2
Spal-Napoli 1-2
Roma-Juventus 2-0
Bologna-Parma 4-1
Inter-Chievo 2-0

CLASSIFICA REALE: Juventus punti 89, Napoli 76, Inter 66, Atalanta 65, Milan 62, Roma 62, Torino 60, Lazio 58, Sampdoria 49, Sassuolo 42, Spal 42, Fiorentina 40, Bologna 40, Cagliari 40, Parma 38, Udinese 37, Genoa 36, Empoli 35, Frosinone 24, Chievo 15.

CLASSIFICA SENZA VAR: Juventus punti 91, Napoli 74, Torino 63, Inter 63, Atalanta 62, Milan 59, Lazio 57, Roma 55, Sampdoria 48, Sassuolo 46, Cagliari 44, Spal 44, Fiorentina 40, Empoli 40, Parma 38, Bologna 38, Udinese 37, Genoa 36, Frosinone 27, Chievo 18.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)