Breaking News
  • Milan-Lazio, lite Leiva-Allevi: il brasiliano si discolpa
    © Getty Images

Milan-Lazio, lite Leiva-Allevi: il brasiliano si discolpa

Il centrocampista biancoceleste ha chiarito quanto accaduto al termine della gara contro il club milanese

MILAN LAZIO LEIVA / Le battute finali di Milan-Lazio continuano a tenere banco anche a distanza di diversi giorni. La sfida, conclusasi con la vittoria non senza polemiche della squadra rossonera, ha portato strascichi importanti per quanto accaduto dopo il triplice fischio dell'arbitro.

Oltre alla questione relativa all'azione compiuta da Bakayoko e Kessié, i quali hanno mostrato al pubblico rossonero la maglia di Acerbi, in queste ultime ore al centro dell'attenzione è finito un presunto atteggiamento di Lucas Leiva.

Per tutte le notizie di giornata CLICCA QUI!

Secondo quanto riportato da 'Il Messaggero', il centrocampista biancoceleste, al termine della gara, si sarebbe innervosito con un addetto all'ufficio stampa del Milan: Ugo Allevi. Il mediano avrebbe urlato a quest'ultimo, portatore di un handicap che lo costringe a sedersi su una sedia a rotelle, la frase 'Stai seduto e zitto'. Questa espressione sarebbe stata annotata dagli ispettori presenti sul proprio verbale e potrebbe comportare una sanzione al calciatore biancoceleste.

Intanto il diretto interessato ha espresso il suo pensiero sulla questione tramite il proprio account Twitter: "Mi preme chiarire che le accuse a me rivoltemi sono totalmente false e infondate. È mia premura evidenziare in modo perentorio tale fatto, in quanto in 10 anni di carriera non ho mai mancato di rispetto a nessuno. Questo non fa assolutamente parte del mio comportamento professionale".

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)