Breaking News
  • Juventus-Ajax, Allegri: "Fare bene due cose chiave. Formazione? Decido domani"
    © Getty Images

Juventus-Ajax, Allegri: "Fare bene due cose chiave. Formazione? Decido domani"

Le dichiarazioni del tecnico bianconero alla vigilia della sfida coi 'Lancieri' valevole per il ritorno dei quarti

CHAMPIONS JUVE AJAX CONFERENZA ALLEGRI / Juventus-Ajax. In casa Juventus è vigilia della sfida con l'Ajax valevole per il ritorno dei quarti di Champions League. Considerato l'1-1 conquistato in Olanda, alla formazione bianconera basterà vincere con qualsiasi risultato o pareggiare 0-0 per staccare il pass per le semifinali.  La partita si presenta comunque tutt'altro che semplice, dato che i 'Lancieri' sono in un grande momento di forma oltre che primi in Eredivisie. A poco più di ventiquattro ore dal match dell'Allianz Stadium di Torino parlerà in conferenza stampa il tecnico della Juve Massimiliano Allegri. Su Calciomercato.it la diretta testuale della conferenza stampa che comincerà alle ore 19.15.

FORMAZIONE - "Se gioca uno tra Kean e Dybala, uno tra De Sciglio e Cancelo sta fuori. Se non gioca nessuno dei due, possono giocare sia De Sciglio che Cancelo. Deciderò domattina. Prima di domani non deciderò nulla".

GARA - "Domani dovremo giocare con la stessa intensità dimostrata contro l'Atletico, ma si tratta di una sfida diversa. Domani sarà una gara infinita, la partita non finirà mai. Giocheremo entrambe per vincere. Bisognerà però fare bene due cose: dovremo avere grande rispetto dell'Ajax, soprattutto quando difenderemo e dovremo avere grande precisione nei passaggi.

Se faremo bene questo, passeremo il turno".

CAPITANO - "Domani se gioca Dybala sarà lui, altrimenti credo Bonucci".

RONALDO - "Ha una qualità straordinaria. In alcuni momenti della partita diventa un altro giocatore".

AJAX - "Domani dovremo stare attenti e bravi ad aggredire e a difendere. Non ci sarà una gestione della partita. Per passare dovremo giocare bene dal punto di vista fisico e tecnico. Loro hanno giocato meglio a Madrid rispetto che ad Amsterdam, per questo dovremo stare attenti. Soprattutto dal punto di vista tecnico dovremo essere bravi e fare meglio di quanto fatto ad Amsterdam".

MANDZUKIC E DOUGLAS COSTA - "Oggi ha provato e si è fermato. Bisogna avere tutti i giocatori sani in queste gare. Purtroppo ha iniziato ad avere problemi da dopo il Milan. Il suo sostituto? Douglas Costa no, perché si è rifermato dopo Amsterdam. Anche lui non è nelle migliori condizioni, devo sperare mi dia sicurezza anche solo per 15/30 minuti".

DE JONG - "Se De Jong dovesse giocare, dovremmo dargli più pressione. Ma noi domani dobbiamo vincere e passare il turno, con o senza De Jong. Servirà una partita fisica".

ALEX SANDRO - "Domani gioca Alex Sandro. Spinazzola ha fatto molto bene ma deve abituarsi a questo tipo di partite, che ti rubano energie fisiche e mentali".

MOTIVAZIONI - "Bisogna averle, è un quarto di finale che può portare ad un risultato straordinario. L'aspetto motivazionale è fondamentale, ma non serve un allenatore che lo dica".

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)