Breaking News
  • Calciomercato Inter, dal futuro di Spalletti al caso Icardi: la Champions cambia tutto
    © Getty Images

Calciomercato Inter, dal futuro di Spalletti al caso Icardi: la Champions cambia tutto

Il club nerazzurro dovrà sciogliere alcuni nodi in vista della prossima stagione. Fondamentale il terzo posto

CALCIOMERCATO INTER SPALLETTI ICARDI CHAMPIONS LEAGUE / La vittoria per 3-1 ieri sera contro il Frosinone ha fatto compiere un passo decisivo all'Inter verso la conquista del terzo posto in campionato. Con 6 partite rimanenti, la squadra milanese sembra al momento quella più accreditata per un piazzamento alle spalle del Napoli. Ottenere la terza piazza sarà determinante in casa nerazzurra perché avrà il suo peso all'interno di diverse dinamiche: in ballo ci sono infatti il futuro di Luciano Spalletti e alcune strategie di calciomercato Inter, che abbracceranno anche il destino di Mauro Icardi.

Inter, dalla Roma all'Empoli: il calendario Champions

L'obiettivo minimo dell'Inter è quello di entrare in Champions piazzandosi possibilmente al terzo posto. Per farlo però la squadra nerazzurra dovrà riuscire a uscire indenne dai numerosi scontri delicati che dovrà sostenere da qui fino alla fine del campionato. Dopo aver surclassato ieri sera il Frosinone, Luciano Spalletti proverà a regalarsi una Pasqua serena, tentando di affondare una Roma in ripresa ma ancora convalescente. Sabato infatti i capitolini saranno ospiti al 'Meazza' in una sfida dal sapore di Champions. La settimana successiva (27 aprile) i nerazzurri dovranno poi vedersela in casa con la Juventus: è possibile che in quel frangente i bianconeri saranno già campioni d'Italia ma difficilmente renderanno facile la vita alla squadra meneghina. Archiviata la 'Vecchia Signora', l'Inter avrà a che fare con due impegni sulla carta più facili ma da non sottovalutare: il 4 maggio la squadra andrà a far visita all'Udinese, bisognosa di punti per tirarsi fuori dalle zone meno nobili della classifica; il 13 maggio invece a San Siro arriverà il Chievo già retrocesso. Gli ultimi due impegni vedranno il club prima al San Paolo contro il Napoli (19 maggio) e poi in casa contro l'Empoli.

Calciomercato Inter, da Spalletti-Conte a Icardi-Dzeko: le strategie

Il piazzamento o meno al terzo posto deciderà molto del prossimo calciomercato Inter. Una questione da sciogliere alla fine del campionato sarà quella relativa al futuro di Luciano Spalletti. Il tecnico toscano, il cui contratto scadrà nel 2021, potrebbe essere confermato in caso di conquista della terza piazza.

Qualora ciò non si avverasse la società potrebbe seriamente prendere in considerazione l'idea di cambiare guida tecnica, affidandosi alla conduzione da parte di altri profili: tra questi in pole c'è sicuramente Antonio Conte, tecnico che interessa molto anche alla Roma.

Un'altra questione che dovrà essere discussa al termine della stagione sarà quella riguardante il destino di Mauro Icardi. Dopo essere stato al centro dell'attenzione per diversi mesi, l'ex capitano nerazzurro, rientrato regolarmente in squadra, potrebbe proseguire la sua carriera altrove. In caso di permanenza di Spalletti le già poche chances di rimanere in nerazzurro si azzererebbero del tutto, visti i non ottimi rapporti attualmente intercorrenti tra i due. Non ancora tramontata l'ipotesi Real Madrid per Icardi, un'altra possibilità potrebbe anche vedere Maurito vestire la maglia dell'Atletico durante la prossima stagione. Improbabile invece un trasferimento dell'argentino in Premier League tra le fila dell'Arsenal. Un ultimo scenario ancora non sfumato del tutto è quello che porterebbe Icardi verso la Juventus e Dybala pronto a compiere il percorso inverso.

Per quanto riguarda gli altri possibili movimenti di calciomercato, la società nerazzurra starebbe pensando a diversi profili. Alcuni di questi riguardano i talenti dell'Ajax (Tagliafico, van de Beek, de Ligt, Neres, Tadic e Ziyech), seguiti anche da numerose altre squadre. Per il centrocampo nelle ultime ore sarebbero in salita le quotazione del mediano dell'Arsenal Xhaka, che potrebbe partire con la giusta offerta. Da non scartare del tutto le ipotesi Rakitic del Barcellona e Kroos del Real Madrid, sebbene queste siano piste più complicate. In caso di addio di Icardi, al Meazza potrebbe vedersi Edin Dzeko, centravanti che sembra destinato a lasciare la Roma. Il bomber bosniaco ritroverebbe a Milano sia Luciano Spalletti sia il suo ex compagno giallorosso Radja Nainggolan, il quale sarebbe più che felice di riabbracciarlo.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)