Breaking News
  • Genoa-Juventus, Allegri: "Sconfitta che fa bene. Ronaldo..."
    © Getty Images

Genoa-Juventus, Allegri: "Sconfitta che fa bene. Ronaldo..."

Il tecnico bianconero dopo la gara di Marassi

GENOA JUVENTUS ALLEGRI / Intervenuto a 'DAZN' dopo Genoa-Juventus, Massimiliano Allegri ha spiegato la sconfitta di 'Marassi': "La gara contro l'Atletico ha pesato, nel primo tempo abbiamo rischiato in un paio di occasioni, nel secondo tempo abbiamo fatto bene e quando eravamo in controllo abbiamo subito gol. Poteva capitare, ora riposiamoci con la sosta poi riprendiamo il cammino in campionato e c'è la Champions. Tutte le partite non puoi giocarle al massimo, oggi serviva fatica, una volta passato il primo tempo c'erano più probabilità di portarle a casa ma non è andato così. Poi è arrivato il gol di Sturaro, sono contento per lui perché ha sofferto tanto"

ASPETTO PSICOLOGICO - "La sconfitta non può che farci bene perché ci sveglia: dobbiamo vincere 5 partite per arrivare a meta. Drammi non ce ne sono.

Al momento ai ragazzi non possiamo che fargli i complimenti". 

STANCHEZZA - "I giocatori hanno tirato molto, serve riposo, recuperare energia. Occorre recuperare i giocatori fuori che possono dargli una mano". 

RONALDO - "Gestione alla Zidane? Lo rivedremo, ha giocato tantissime partite. Oggi era impossibile tirar fuori una bellissima partita: serviva giocare anche male e portare a casa il risultato. Nel primo tempo c'eravamo riusciti, poi il calcio è questo: è entrato Sturaro che da tempo non giocava e ha fatto gol". 

Successivamente a 'Sky' Allegri ha aggiunto: "In campionato ci sono le partite da giocare male e portare a casa il risultato. Pentito di aver lasciato a casa Ronaldo? In una giornata come questa c'è solo da fare una brutta partita e portare a casa il risultato". 

OSSERVATORI AJAX - "Non lo abbiamo fatto apposta. Mi aspettavo una partita così, Genoa e Sampdoria vincono il 70-75% delle partite in casa". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)