Breaking News
  • Sassuolo-Sampdoria, l'appello di Giampaolo: "Ora dobbiamo trattenere i big!"
    © Getty Images

Sassuolo-Sampdoria, l'appello di Giampaolo: "Ora dobbiamo trattenere i big!"

Il tecnico della Samp ha commentato la vittoria sul Sassuolo a 'Sky Sport'

Il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo ha commentato ai microfoni di 'Sky Sport' la prestazione contro il Sassuolo: "Mi è piaciuta soprattutto la personalità con la quale abbiamo giocato qui. Il Sassuolo è una compagine di valore, cerchiamo di migliorare la nostra autostima è quello di oggi è un bel tassello. Importante che siano andati a segno cinque calciatori diversi, le note positive sono tante, l'unica cosa negativa è aver subito il terzo gol. Non per fare il pignolo, ma va migliorata ferocia nelle piccole cose: la gara non è mai stata in discussione e mai doveva esserlo". 

PREPARAZIONE - "Conosco le idee di De Zerbi, sapevamo come metterli in difficoltà. Siamo stati bravi a prepararla bene e sono stati bravissimi i ragazzi in campo, sempre accesi, pronti.

Defrel doveva adattarsi e sta facendo benissimo. Ora dobbiamo migliorare solo la nostra autostima, facendo gare di alto livello con compagini forti: la strada è questa". 

GIOCO - "Nei km percorsi siamo tra le ultime, ma questo non vuol dire nulla: cerchiamo di correre il giusto, distribuendo bene i carichi di lavoro. Questo tipo di calcio è vincolato alla disponibilità dei calciatori". 

MERCATO - "Siamo partiti tre anni fa per un percorso lungo, sono stati tanti i calciatori andati a migliorare, oggi la Samp trova continuità perchè quelli rimasti sono cresciuti. Discuto sempre col club di questo: il salto di qualità si fa consolidando quelli bravi, altrimenti si riparte sempre punto e da capo. È una scelta del club, ma così non so se riusciremo a fare lo step finale. Il lavoro e la continuità di permette di consolidare conoscenze: l'ultima pennellata al quadro va data, altrimenti non resta un lavoro compiuto". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)