Breaking News
  • Inter, Moratti alza la voce: "Caso Icardi? Motivi del cavolo". Poi la 'frecciata' al Milan
    © Getty Images

Inter, Moratti alza la voce: "Caso Icardi? Motivi del cavolo". Poi la 'frecciata' al Milan

L'ex patron nerazzurro si sofferma anche sulla posizione del tecnico Spalletti

INTER MORATTI ICARDI MILAN / Giorni di fuoco per l'Inter che a poche ore dall'eliminazione dall'Europa League contro l'Eintracht Francoforte prepara un derby contro il Milan fondamentale per la corsa alla Champions League. Il tutto in una situazione ambientale sicuramente non semplice, tra le voci sul tecnico Luciano Spalletti ed il caso Icardi che ha spaccato lo spogliatoio. A fare il punto, è l'ex patron Massimo Moratti che ai microfoni di 'Rai Sport' racconta: "Credo che contro l'Eintracht si siano spaventati presto e abbiano perso l'ordine necessario.

L’importante è domenica il derby, bisogna affrontarlo serenamente considerando che il Milan non è il Real Madrid... - esordisce Moratti -. Il caso Icardi? La cosa è partita male quindi è difficile metterla a posto, dipende dalle persone. Spalletti? Io faccio fatica a entrare nella testa degli allenatori, è un momento di crisi, deve aver pazienza ma è un momento di crisi. Cosa chiederei alla squadra in questo momento? Io chiederei di puntare alla Champions con tutta la professionalità necessaria mettendo da parte tutti questi motivi per cui hanno spaccato la squadra, è molto più importante la parte dei tifosi e la storia dell'Inter che tutti i loro motivi del cavolo".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)