Breaking News
  • Arsenal-Napoli, ESCLUSIVO McLeman: "Azzurri fortunati. Ecco quale sarà la finale"
    © Getty Images
Esclusivo

Arsenal-Napoli, ESCLUSIVO McLeman: "Azzurri fortunati. Ecco quale sarà la finale"

Il giornalista del Mirror commenta il sorteggio di Europa League in esclusiva per Calciomercato.it

ARSENAL NAPOLI MCLEMAN / Sorteggio peggiore forse non poteva esserci per il Napoli: ai quarti di Europa League gli azzurri se la vedranno con l'Arsenal di Emery, in uno scontro tra due delle favorite alla vittoria finale. Calciomercato.it ha intervistato in esclusiva Neil McLeman, giornalista del 'Mirror' che ha detto la sua sulla sfida tra Gunners e partenopei: "Si parte senza favoriti: credo che le due squadre abbiano il 50% di possibilità di passare il turno. Ci aspettiamo un confronto ricco di gol, entrambe le formazioni hanno attacchi importanti. Certo l'Arsenal non è più quello di 10 anni fa, vive una stagione di transizione: forse il Napoli è stato fortunato ad incontrarla quest'anno perché la prossima estate Emery potrà spendere molti soldi".

La squadra londinese è impegnata in una serrata corsa Champions, mentre il Napoli sembrerebbe avere in pugno il piazzamento nei primi quattro. Un fattore che potrebbe incidere: "Certamente sì - dice il cronista inglese - anche se la competizione che c'è in Premier League, con sei squadre molto forti che lottano per i piazzamenti europei, aiuta a migliorarsi sempre di più.

L'Arsenal ha due strade per arrivare in Champions: il campionato è quella a mio avviso più facile perché anche il calendario è agevole". 

Anche perché il sorteggio di Europa League, sfortunato per il Napoli, non è stato certo quello sperato dai Gunners: "Sicuramente avrebbero voluto Slavia Praga o Villarreal. Subito dopo il Chelsea, la squadra da evitare era proprio quella azzurra. Anche per la presenza di Ancelotti: lui conosce il calcio inglese, sa come si gioca contro l'Arsenal anche se hanno cambiato un pochino. Ha lasciato un ottimo ricordo a Londra: ha fatto bene con il Chelsea ed è ricordato con affetto sia da giornalisti che dai calciatori". 

Ancelotti dovrà guardarsi dai bomber Aubameyang e Lacazette, mentre l'uomo più pagato dei 'Gunners', Ozil non ha un rapporto idilliaco con Emery: "E' un caso - spiega McLeman - Non è in linea con lo stile di gioco dell'allenatore. E' stato spesso in panchina: lo spagnolo vuole gente che corre e suda la maglia. Spesso è stato fuori squadra in trasferta: potrebbe giocare l'andata e non esserci a Napoli". Infine, il giornalista inglese si lascia andare ad un pronostico: "Credo in una finale tra il Chelsea e la vincitrice di Arsenal-Napoli". E all'ombra del Vesuvio non mancheranno gli scongiuri...

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)