Breaking News
  • Juventus-Atletico, gesto Cristiano Ronaldo: squalifiche e precedenti del passato
    © Getty Images

Juventus-Atletico, gesto Cristiano Ronaldo: squalifiche e precedenti del passato

Continua a far discutere la reazione del portoghese al termine del match: ecco tutti i precedenti

JUVENTUS GESTO CRISTIANO RONALDO PRECEDENTI SQUALIFICHE / Fa ancora rumore il gesto di Cristiano Ronaldo al termine di Juventus-Atletico Madrid. L'attaccante portoghese, probabilmente in risposta a Simeone, autore dello stesso gesto nel match di andata, si è rivolto al settore ospiti occupato dai tifosi spagnoli mostrando 'los huevos'. Il cinque volte Pallone d'Oro rischia ora la squalifica. Quella dell'ex Real non è però l'unica reazione polemica vista su un campo da calcio. A partire dal gesto di CR7 e del 'Cholo' Simeone, sono infatti diversi i precedenti sanzionati anche con una squalifica. 

La lista è molto lunga, soprattutto se si prendono in considerazione il famigerato "dito medio": quello di Sarri ai tifosi della Juventus, nello scontro scudetto del 22 aprile 2018 fece il giro del mondo, così come la foto di Pruzzo e Bruno Conti davanti allo stemma del Liverpool prima della semifinale coi Reds dell'anno scorso.

I due intendevano ricordare goliardicamente la finale persa nel 1984 ai rigori, ma (ovviamente) dovettero chiedere scusa.

Anche un maestro di stile come Carlo Ancelotti ebbe uno scivolone: durante la sua avventura al Bayern, rispose proprio con un dito medio ai tifosi dell'Hertha Berlino: "L'ho fatto, ma poco prima mi avevano sputato", ammise, donando poi spontaneamente 5mila euro in beneficenza. Stesso gesto di Roberto Mancini, durante un concitato derby di Milano del 2016. Anche lì ci fu l'ammissione: "Mi rivolgevo a dei tifosi del Milan che mi insultavano e non dovevano essere lì". 

Fabio Capello si macchiò dello stesso peccato nel 2007, durante un Real Madrid-Saragozza (chiese poi scusa in conferenza stampa, ma fu multato dal suo stesso club), mentre Delio Rossi, nel 2013, mostrò il suo medio a Totti e Burdisso dopo un'animata discussione in un Sampdoria-Roma e si beccò due giornate di stop. Tra i calciatori, ricordiamo Gonzalo Higuain e il gestaccio ai tifosi del Barcellona nel 2017, quando indossava la maglia della Juve; Luis Suarez, addirittura recidivo. Nel 2011 fu squalificato (una giornata) per aver mostrato il dito medio ai tifosi del Fulham, quando indossava la maglia del Liverpool, mentre nelle qualificazioni mondiali 2018 ripetè la brutta reazione nei confronti dei cileni durante un Cile-Uruguay. 

In realtà, tra i recidivi rientrerebbe anche lo stesso Cristiano Ronaldo: nel 2011, il suo Portogallo era in Bosnia per lo spareggio di qualificazione a Euro 2012. I tifosi locali lo provocarono inneggiando al suo eterno rivale ("Messi, Messi!") e con un puntatore laser. Anche lì, scattò il dito medio d'ordinanza.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)