Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS-ATLETICO MADRID: super Ronaldo, male Correa
    © Getty Images

PAGELLE E TABELLINO JUVENTUS-ATLETICO MADRID: super Ronaldo, male Correa

Voti e giudizi della gara valida per il passaggio degli ottavi di finale di Champions League

JUVENTUS-ATLETICO MADRID PAGELLE E TABELLINO/ La Juventus e un super Ronaldo realizzano l’impresa. Remuntada riuscita. I bianconeri giocano la partita migliore di tutta la stagione, spingono, lottano e creano azioni con intelligenza. Spinazzola e Cancelo aprono le fasce, Bernardeschi inventa e Can mette ordine a centrocampo, Ronaldo conclude. La squadra di Simeone soffre e gioca sempre dietro la linea della palla. Malissimo Correa che dà un impatto negativo sulla partita e su Bernardeschi fa fallo da rigore.

JUVENTUS

Szczesny 6 – Partita da spettatore.

Cancelo  7– Gioca molto esterno sulla fascia, ha tanto spazio per proporsi e proporre gioco per i compagni. Suo il cross perfetto per il raddoppio di Ronaldo.

Bonucci  7 – Partita attenta in difesa e altrettanto positiva nell’impostazione. Fa ripartire la squadra dialoga con Can e Pjanic.

Chiellini  7 – Cinquecento partite con la maglia della Juventus.  Lotta con Morata dall’inizio della partita, guida il reparto con solidità

Spinazzola  7 – Esordio in Champions con una prestazione molto positiva. Saul non regge il suo passo e spesso viene raddoppiato. Continua a convincere, salta l’uomo ed è una minaccia costante anche nell’area avversaria. Dal 67’ Dybala 6,5  – entra con tanta voglia di farsi vedere e aiutare la squadra. Gestisce la palla e fa il solito trequartista.

Can 7,5 – Grande impatto sul match. Attento e concentrato fin dai primi minuti. Si abbassa sulla linea di difesa, costruisce il gioco insieme a Pjanic e si inserisce anche senza palla. Marca stretto Morata per limitare il raggio d’azione dello spagnolo.

Pjanic  7,5 – Un faro al centrocampo, è il perno della manovra bianconera. Si fa vedere e continua a non dare riferimenti alla squadra di Simeone.

Matuidi 6,5– Tanto sacrifico e attenzione. Interdisce e recupera molti palloni, dà ordine al reparto con esperienza.

Bernardeschi  8 – Cresce visibilmente con il passare dei minuti. Allegri ha puntato su di lui per questa partita e ha avuto ragione. Parte largo, gioca tra le linee e non dà certezze alla difesa spagnola. Suo l’assist millimetrico per il primo gol di Ronaldo, si guadagna un rigore con una fulminea azione personale

Mandzukic 6,5 – Sempre grintoso ma è mancato il guizzo giusto per fare la differenza.  Dal 80’ Kean – entra e spreca la palla che poteva chiudere il match.

Ronaldo  9 – Ha caricato l’ambiente per tutta la settimana, è stato il marziano di cui aveva bisogno la squadra. Non ha sbagliato niente, lottato su tutti i palloni e realizzato la tripletta perfetta con grande qualità. Oggi ha tirato fuori il vero lato di sé.

All.

Allegri 9- Ha indovinato il modulo e le scelte dei giocatore, l’invenzione di Can  come terzino ha contribuito ad una gestione perfetta della serata. 

ATLETICO MADRID

Oblak 5 – Prende tre gol ma ha poche colpe.

Arias 5,5 – In grande difficoltà dei primi minuti sulla fascia di competenza. La velocità di Spinazzola lo mette in apprensione. Dal 77’ Vitolo  5,5 – ci mette fisico e forza per far ripartire la squadra.

Gimenez 6 – Insieme a Godin cerca di mettere in ordine il reparto.

Godin 6 – Dà sicurezza e compattezza. Gioca di astuzia e salvataggio importante su Matuidi nella prima frazione di gioco.

Juanfran 5 – Nell’azione del gol di Ronaldo non contiene il portoghese e si fa anticipare. Anche lui come Arias soffre il gioco dei bianconeri sulla fascia sinistra , ha anche il difficile compito di chiudere gli spazi a Bernardeschi.

Koke 6 – Oggi spostato sulla sinistra fa comunque girare il pallone quando l’Atletico attacca. Quando prende palla sulla trequarti rimane sempre un pericolo per i bianconeri.

Rodrigo 5– Si perde nel mare del centrocampo, non riesce ad incidere da subito.

Saul 5,5 – Trotterella rincorrendo Cancelo, non occupa bene lo spazio e manca il suo apporto a centrocampo.

Lemar 5 – Non tiene il passo di Cancelo e spesso si trova impreparato sui movimenti di Can. Timido e poco convinto in uscita. Dal 57’ Correa 4,5- si posizione a destra. Fatica anche lui soprattutto quando i bianconeri ripartono in velocità. Suo il fallo, spinta su Bernardeschi che porta al rigore e terza rete della Juve

Morata 5 – Chiude il primo tempo sfiorando la traversa. Tanti contrasti con Chiellini che lo contiene.

Griezmann 5 – Controllato a vista dai difensori bianconeri non riesce ad incidere. Si fa vedere poco.

All. Simeone  5 – La squadra soffre per tutta la durata del match, intimoriti e chiusi in difesa hanno sofferto la superiorità del gioco bianconero, soprattutto sulle fasce

Arbitro Kuipers 6 – Annulla, correttamente, il gol di Chiellini per un fallo di Ronaldo. Gestisce il resto del match con tranquillità. Giusto il rigore su Bernardeschi

TABELLINO

JUVENTUS-ATLETICO MADRID: 3-0

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola ( 67’ Dybala); Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic(80’Kean), Ronaldo. A disp.: Perin, Rugani, Caceres, Nicolussi, Bentancur, . All. Allgeri.

ATLETICO MADRID (4-4-2): Oblak; Arias( 77’ Vitolo), Gimenez, Godin, Juanfran; Koke, Rodrigo, Saul, Lemar (57’ Correa); Morata, Griezmann. A disp.: Adan, Montero, Carro, Kalinic, Savic, Carro. All. Simeone

Marcatori: 27’ , 49’ , 86’ (rig) Ronaldo (J)

Arbitro: Kuipers (OLA)

Ammoniti: 65’Bernardeschi (J), 72’ Juanfran (A), 86’ Gimenez (A)

Espulsi:

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)