Breaking News
  • Lazio-Siviglia, Inzaghi: "Vi svelo le condizioni di Immobile"
    © Getty Images

Lazio-Siviglia, Inzaghi: "Vi svelo le condizioni di Immobile"

Il tecnico biancoceleste ha parlato in conferenza stampa

LAZIO SIVIGLIA INZAGHI CONFERENZA IMMOBILE / Simone Inzaghi ha presentato in conferenza stampa il match di domani contro il Siviglia. I biancocelesti saranno impegnati contro gli andalusi nell'andata dei sedicesimi di finale di Europa League: "Abbiamo avuto a disposizione sei giorni per recuperare le energie, soprattutto quelle mentali. Veniamo da un periodo nel quale abbiamo speso molto, visto che abbiamo giocato 120’ con l’Inter e poi sono arrivate le gare con Frosinone ed Empoli nelle quali c’è stato un calo nel finale. Abbiamo vinto due partite importanti e ci siamo guadagnati le semifinali di Coppa Italia, adesso siamo attesi da un’altra sfida dura con il Siviglia. Noi fin qui abbiamo fatto un grande cammino in Europa, a differenza loro ci siamo qualificati con due gare di anticipo e non so quante squadre sono riuscite a fare questo per due anni di fila.

Siamo sereni ed orgogliosi di quanto fatto fin qui, ci sono stati dei momenti di difficoltà e delle critiche non sempre giuste. Adesso ci aspetta un mese impegnativo, siamo ancora in corsa in tutte le competizioni”.

Lazio-Siviglia, Inzaghi e le condizioni di Immobile

Inzaghi si è poi soffermato sulle condizioni fisiche di Ciro Immobile: "Lui è un ragazzo molto generoso e vorrebbe esserci, dobbiamo fare ancora due allenamenti e quindi vedremo. Non ha ancora lavorato con la squadra e non vogliamo correre rischi. La partita di domani è importante, ma siamo attesi da tante gare ravvicinate e al momento è più no che si”. Inzaghi ha infine concluso sulle condizioni degli altri acciaccati della rosa: "Ho visto bene Leiva, Lulic, Marusic e Parolo, lo stesso vale anche per Luis Alberto e Correa. Se avrò le giuste conferme dai prossimi allenamenti domani giocheranno. Siamo chiamati a fare la partita e a non prendere goal, dovremo essere molto bravi”.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)