Breaking News
  • Calciomercato Roma: Zaniolo tra rimpianti Inter, rinnovo e assalto delle big
    © Getty Images

Calciomercato Roma: Zaniolo tra rimpianti Inter, rinnovo e assalto delle big

Momento magico per il diciannovenne con le stimmate del fuoriclasse. Juventus e non solo sono in agguato. Prezzo? 80 milioni sono pochi

CALCIOMERCATO ROMA ZANIOLO INTER JUVENTUS / Nicolò Zaniolo la nuova stella del calcio italiano. Fino a qualche mese fa questa poteva essere considerata una boutade, oggi proprio no. Anzi, la doppietta al Porto nel match d'andata degli ottavi di Champions rappresenta un marchio di garanzia su ciò che è e soprattutto su quello che può diventare a stretto giro di posta il diciannovenne di Massa, ovvero un fuoriclasse. Figlio d'arte, un predestinato rimpianto a Milano (ma anche a Firenze) e che a Roma è esploso forse in attesa del salto definitivo in un top club europeo. Tra rimpianti dell'Inter, rinnovo e (dilemma) futuro, ecco il focus diCalciomercato.it su Zaniolo.

Calciomercato Roma, Zaniolo super affare e rimpianto enorme dell'Inter

Col senno di poi, Zaniolo è stato un affare super della Roma. Come noto, il classe '99 è approdato in gialorosso nello scorso calciomercato Roma estivo come parziale contropartita (l'altra è stata Santon, ndr) per Nainggolan. Il Ds Monchi chiese all'Inter il portiere Radu, che però i nerazzurri avevano già promesso al Genoa, e appunto il trequartista comunque messosi già in mostra nella Primavera allora allenata da Vecchi e reduce da una stagione ricca di successi. A malincuore ma non troppo, il club targato Suning acconsentì alla cessione del ragazzo convinta di portarsi a casa un calciatore in grado di far fare il salto di qualità alla squadra di Spalletti, desideroso di riabbracciarsi col 'Ninja' e sicuramente il meno 'colpevole' della perdita di Zaniolo, da ieri il più giovane calciatore nella storia del calcio italiano ad aver realizzato una doppietta in Champions League. Diciamola tutta: l'Inter non era per nulla convinta che Zaniolo potesse esplodere a questi livelli.

Fu insomma un grandissimo errore di valutazione, imputabile anzitutto ai dirigenti, tramutatosi poi in enorme rimpianto al di là delle dichiarazioni (discutibili senz'altro) rilasciate da Ausilio(bersagliato sul web) nel dicembre scorso: "Non abbiamo rimpianti, è il calcio. In estate eravamo assolutamente convinti di chiudere l'operazione, anche attraverso, purtroppo, il sacrificio importante di un calciatore giovane e di talento, ma che, bisogna essere sinceri, aveva fatto solo ed esclusivamente il campionato Primavera". L'Inter 'rosica', specie in considerazione del rendimento e non solo di Nainggolan, a goderselo ora è la Roma. Già, ma fino a quando?

Calciomercato Roma, Zaniolo tra rinnovo e dilemma futuro. Juve e non solo in agguato

La Roma ha ovviamente intenzione di 'blindare' Zaniolo rinnovandogli il contratto, attualmente in scadenza nel giugno 2023, e soprattutto alzandogli lo stipendio attualmente intorno ai 700mila euro, una cifra che fa di lui il calciatore con l'ingaggio quasi più basso della rosa. Più basso di lui ce l'ha solo il terzo portiere, Fuzato (500mila euro). La trattativa col suo nuovo agente, Claudio Vigorelli, è cominciata ma prosegue senza fretta. Monchi, però, potrebbe accelerare a breve visto che sul calciatore c'è mezza Europa. Dalla Juventus, pronta a quanto pare a stanziare 40-50 milioni di euro offrendo magari anche una contropartita tecnica (Rugani?) e che al momento può essere considerata la più in fermento per il classe '99 (ieri sera Paratici era all'Olimpico) fino alle big inglesi e al Real Madrid. Il club di Florentino Perez lo ha cominciato a seguire con grandissima attenzione dopo il suo debutto in Champions proprio al 'Santiago Bernabeu'... La politica societaria della Roma fa comunque presagire a una cessione di Zaniolo non troppo in là nel tempo, naturalmente in caso di una offerta davvero irrinunciabile. Viste le 'follie' nel calciomercato moderno, dove abbondano spese assurde per calciatori spesso 'normali', gli 80 milioni di euro paventati come cifra 'congrua' per una sua partenza fanno comunque un po' sorridere. E non solo dalle parti di Trigoria...

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)