Breaking News
  • Roma-Porto: probabili formazioni, calciomercato e dove vederla in Tv
    © Getty Images

Roma-Porto: probabili formazioni, calciomercato e dove vederla in Tv

Riparte l'avventura in Champions League dei giallorossi: di fronte i lusitani di Conceiçao

ROMA PORTO FORMAZIONI DIRETTA TV / La musica della Champions League torna a risuonare allo Stadio Olimpico. Stasera la Roma di Eusebio Di Francesco tornerà a calcare il più grande palcoscenico europeo. Di fronte ci sarà il Porto, guidato dall'ex laziale Sergio Conceiçao, che ha già fatto capire che per lui sarà come vivere un derby. In palio c'è il passaggio del turno e per i giallorossi sarà una rivincita dopo i preliminari di Champions League persi due anni fa con un netto 3-0 subito in casa in una sfida terminata in nove. Andiamo a fare il punto a poche ore da Roma-Porto con le ultimissime sulle formazioni, gli intrecci di calciomercato e dove vederla in tv.

Roma-Porto, le ultime di formazione

Di Francesco ritrova Manolas al centro della difesa, così come torna a disposizione Olsen, che rientra nella lista dei convocati ma potrebbe partire dalla panchina. Il tecnico giallorosso in attacco deve però rinunciare a Schick, uscito per un infortunio muscolare contro il Chievo. Il ceco dovrà restare a riposo per circa due settimane. Out anche Karsdorp, pure lui fermato da un infortunio. Per questo a destra, in difesa, ci sarà Florenzi, mentre il più indicato per sostituire Schick sulla destra sembra essere Zaniolo, che comporrà il tridente d'attacco con Dzeko ed El Shaarawy. In alternativa potrebbe partire dal primo minuto Kluivert, con il giovane italiano impiegato tra i tre di centrocampo. Si valuteranno poi fino all'ultimo le condizioni di Manolas. Nel caso Di Francesco non volesse rischiarlo è pronto Juan Jesus. Anche in casa Porto le assenze però non mancano. In particolare in attacco dove Conceiçao dovrà rinunciare ai due centravanti Aboubakar (ormai fermo da qualche mese) e Marega. Out anche il messicano Corona, squalificato.

Perciò davanti dovrebbe toccare al brasiliano Soares supportato dal connazionale Otavio e dal talentuoso algerino Brahimi.

Roma-Porto, le probabili formazioni:

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; De Rossi, Pellegrini, Cristante; Zaniolo, Dzeko, El Shaarawy. All. Di Francesco.

PORTO (4-3-3): Casillas; Militao, Pepe, Felipe, Alex Telles; Herrera, Danilo Pereira, Torres; Otavio, Soares, Brahimi. All. Conceiçao.

Roma-Porto, dove vederla in tv e in streaming

La gara di Champions League tra Roma e Porto sarà visibile in esclusiva per gli abbonati 'Sky' sul canale satellitare Sky Sport Uno (201). In streaming la partita sarà visibile per gli abbonati Sky sulla piattaforma Sky Go, che consente di vedere i programmi su pc e dispositivi mobili.

Calciomercato, Roma-Porto: che intrecci. Occhi su Herrera

Per la dirigenza della Roma la sfida in programma questa sera all'Olimpico contro il Porto sarà una ghiotta occasione per osservare da vicino i talenti del club lusitano, da sempre bottega pregiata in Europa. Ad attirare l'interesse del club giallorosso sarà soprattutto il messicano Hector Herrera, capitano dei 'Dragoni'. Il suo contratto in scadenza a giugno ha attirato e non poco l'interesse di molte squadre. Tra queste proprio i capitolini, che sono pronti a duellare con tanti altri club italiani ed europei: Milan, Inter e Lione su tutti. Per questo oltre ai dirigenti giallorossi, anche quelli di altri club italiani osserveranno con attenzione la sfida dell'Olimpico. Non solo per Herrera però, visto che anche Yacine Brahimi andrà in scadenza a giugno. L'algerino piace al Milan, ma anche alla Lazio, che sogna un innesto di qualità a costo zero. Il pezzo più pregiato del club portoghese è tuttavia Eder Militao: il suo futuro però pare destinato a Spagna o Inghilterra. Per lui sembra essere in corso un vero e proprio duello tra Real Madrid e Manchester United. Oltre però ai gioiellini del Porto, la gara di Champions League potrebbe significare molto per il calciomercato Roma soprattutto per quanto riguarda la panchina. I lusitani sono un avversario tosto, ma certamente non proibitivo: se i giallorossi non dovessero centrare il passaggio del turno non è da escludere che la posizione di Eusebio Di Francesco possa tornare ad essere a rischio. Ed occhio a Daniele De Rossi: il centrocampista non si è ancora espresso in merito al suo futuro. Anche il cammino in questa Champions potrebbe avere un peso decisivo sulla sua decisione.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)