Breaking News
  • Calciomercato Fiorentina, Pioli annuncia la scelta di Chiesa
    © Getty Images
  • Calciomercato Fiorentina, Pioli annuncia la scelta di Chiesa
    © Getty Images

Calciomercato Fiorentina, Pioli annuncia la scelta di Chiesa

Il tecnico ha analizzato le prospettive del suo club

CALCIOMERCATO FIORENTINA CHIESA PIOLI / Reduce dal pareggio contro il Napoli, Stefano Pioli ha analizzato il momento della sua Fiorentina. Il tecnico ha parlato anche del futuro di Chiesa, seguito dalle migliori società italiane e straniere: "Non so. Federico sta crescendo tanto. Non è un centravanti da venti gol a campionato ma sta migliorando tanto anche nella fase offensiva - le sue parole a 'Radio Anch'io Sport' - Lui farà la scelta giusta al momento giusto. E' determinato. Nessuno può sapere il suo futuro. Noi abbiamo cominciato all'inizio dell'anno scorso con un rinnovamento totale. Quest'anno abbiamo cambiato poco, stiamo mettendo in mostra giocatori molto interessanti e appetibili dai grandi club. Poi dipende dalle situazioni di mercato che si creano. Futuro alla Juve? Non sono cresciuto nella Juve ma nel Parma. Ho fatto la scelta giusta venendo qui. Sono concentrato solo sulla nostra situazione. Non c'è tempo per pensare al futuro".

NAPOLI - "Sicuramente il fatto che la Juve sia tornata a undici punti di vantaggio, è importante - prosegue Pioli - La prestazione della mia squadra è stata molto positiva. Abbiamo provato a togliere il palleggio ma la loro qualità ci ha creato difficoltà. La squadra ha giocato pallone su pallone con determinazione e spirito.

E' importante per la crescita della mia squadra".

I GIOVANI - "I ragazzi mi stanno stupendo dal punto di vista di mentalità e carattere. Non si arrendono mai, stanno mettendo sul campo tutte le energie che hanno. Si è creato un gruppo molto compatto e unito, che vuole provare a far sì che sia una stagione positiva. Lafont? La società è stata brava a trovare un ragazzo con così tanta prospettiva. La sua crescita passa attraverso qualche errore. La sua qualità è quella di rimanere dentro la partita. Sta crescendo tanto e ha le qualità per arrivare ad essere un grande portiere".

SALTO DI QUALITA' - "I grandi numeri alla fine non mentono mai. Nel girone di andata ci siamo fatti scappare qualche situazione favorevole. Le sette che stanno davanti sono molto forti ma noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi. Dobbiamo pensare di partita in partita. Abbiamo anche la Coppa Italia, un'occasione. Abbiamo le nostre carte da poterci giocare, la stagione è ancora lunga. Sette a uno alla Roma? Molta gioia e soddisfazione. Sono partite che nacono così, le prepari con la speranza di giocare gare perfette".

ASTORI - "arà una settimana particolare. In settimana affronteremo l'Atalanta con 36 ore di differenza dalla precedente partita.  La società sta programmando per ricordare Davide, anche se noi lo sentiamo ancora dentro le nostre situazioni".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)