Breaking News
  • Champions League, si riparte con i primi ottavi di finale: data, orari e formazioni
    © Getty Images

Champions League, si riparte con i primi ottavi di finale: data, orari e formazioni

In campo subito la Roma che ospita il Porto: spicca Manchester United-PSG

CHAMPIONS LEAGUE OTTAVI / Dopo due mesi di assenza, finalmente torna la Champions League: con i primi ottavi di finale in programma martedì 12 e mercoledì 13 febbraio, si apre ufficialmente la fase ad eliminazione diretta della competizione che si concluderà il 1 giugno 2019 con l'ultimo atto in programma al Wanda Metropolitano di Madrid. Saranno Juventus e Roma a cercare di tenere alto il tricolore italiano, dopo le eliminazioni di Inter e Napoli nei gironi: i bianconeri di Allegri sono attesi alla grande sfida contro l'Atletico Madrid del Cholo Simeone, la Roma di Di Francesco è subito chiamata in causa ed ospiterà martedì sera all'Olimpico il Porto. In programma la stessa sera anche la sfida affascinante dell'Old Trafford tra Manchester United e Paris Saint Germain: mercoledì spazio a Tottenham-Borussia Dortmund e Ajax-Real Madrid.  Clicca Qui per tutte le ultime notizie sul calciomercato.

Champions League, Roma-Porto: le probabili formazioni

Dopo il 0-3 rifilato al Chievo Verona nell'ultimo turno di campionato, la Roma di Eusebio Di Francesco può sfruttare nuovamente la vetrina della Champions League per riscattare una stagione sin qui colma di ostacoli e cercare di ripetere l'impresa della passata stagione, con i giallorossi che si sono arresi solo in semifinale contro il Liverpool. Contro il Porto non ci sarà Patrik Schick: l'attaccante ceco ha avvertito venerdì sera un fastidio muscolare che l’ha costretto ad uscire. Mancherà anche Olsen, in porta ci sarà Mirante: allenamento differenziato, solo per precauzione, in questi giorni sia per De Rossi  che per Manolas. Entrambi però faranno parte dell'undici titolare di Di Francesco. Florenzi è in vantaggio su Karsdorp nel ballottaggio, Zaniolo è intoccabile ed è possibile che venga schierato in attacco con Dzeko ed El Shaarawy, entrambi a segno nell’ultima gara di campionato.

A centrocampo spazio a Pellegrini e Cristante. Fischio d'inizio fissato martedì 12 febbraio alle ore 21.00.

Le probabili formazioni:

Roma (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Cristante; Zaniolo, Dzeko, El Shaarawy

Porto (4-3-3): Casillas; Militao, Felipe, Pepe, Telles; Herrera, Pereira, D., Torres; Fernando Andrade, Soares, Brahimi

Champions League, da Neymar e Cavani a Kane e Reus: quanti assenti illustri

E' sicuramente una delle partite più affascinanti che il sorteggio degli ottavi di finale di Champions League ci ha regalato: nella suggestiva cornice dell'Old Trafford, il Manchester United, rivitalizzato dalla cura Solskjaer, affronta un Paris Saint Germain che dovrà fare a meno di due assenze illustri: oltre Cavani, anche Neymar salterà la sfida a causa di una lesione al quinto metatarso destro che lo terrà lontano dal terreno di gioco per molto tempo. L'occasione è di quelle ghiotte: i 'Red Devils', con il tridente Martial-Lukaku-Rashford, cercheranno di dare continuità alla recente striscia positiva di risultati che ha riportato la squadra al quarto posto in Premier League. I parigini si affidano a Mbappé, al suo fianco ci sarà l'ex di turno Di Maria: a centrocampo spazio a Paredes, all'esordio in Champions con la maglia del Psg. Fischio d'inizio fissato martedì 12 febbraio alle ore 21.00.

Le probabili formazioni:

Manchester United (4-3-3): De Gea; Shaw, Smalling, Bailly, Dalot; Pogna, Matic, Herrera; Martial, Lukaku, Rashford

Psg (4-4-2): Buffon; Dani Alves, Thiago Silva, Marquinhos, Kurzawa; Diaby, Paredes, Nkunku, Draxler; Di Maria, Mbappé

Mercoledì sera toccherà ai Campioni d'Europa in carica del Real Madrid, rigenerati dalla cura Solari. I 'Blancos' vivono un gran momento di forma e dopo la vittoria nel derby di Madrid contro l'Atletico per 1-3, si sono riportati in Liga a -6 dal Barcellona. Di fronte ci sarà un Ajax giovane, desideroso di riportare il club olandese ai fasti di un tempo: 'Clasico' anticipato per De Jong, possibile che lo sia anche per De Ligt sempre più in ottica blaugrana. Classico 4-3-3 per il Real Madrid con Bale, Benzema e Asensio nel tridente.

Le probabili formazioni:

Ajax (4-3-3): Onana; Tagliafico, Blind, de Ligt, Kristensen; de Jong, Van de Beek; Tadic, Ziyech, Neres; Dolberg

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Marcelo, Ramos, Varane, Carvajal; Kroos, Casemiro, Modric; Bale, Benzema, Asensio

Chiude la prima tranche di questi ottavi di finale, Tottenham-Borussia Dormtund: gli 'Spurs', dopo aver eliminato l'Inter nel girone B di Champions League, ospitano la capolista della Bundesliga senza Kane ed Alli che torneranno disponibili tra 3-4 settimane. Ospiti che invece dovranno fare a meno di Reus.

Le probabili formazioni:

Tottenham (4-3-1-2): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Winks, Dier, Sissoko; Eriksen; Son, Llorente

Borussia Dortmund (4-2-3-1): Burki; Piszczek, Weigl, Diallo, Hakimi; Dahoud, Witsel; Sancho, Gotze, Pulisic; Alcacer

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)