Breaking News
  • Calciomercato Inter-Icardi, rebus rinnovo. Dalla firma al possibile addio: la situazione
    © Getty Images

Calciomercato Inter-Icardi, rebus rinnovo. Dalla firma al possibile addio: la situazione

L'accordo tra Wanda Nara e la società è lontano: previsto un incontro, ma il Real Madrid spaventa

CALCIOMERCATO INTER ICARDI / Rinnova? Resta? Parte? Il futuro di Mauro Icardi in maglia nerazzurra appare sempre più contornato dall'incertezza e continua a portare fermento nel calciomercato Inter. I rapporti tra la dirigenza dell'Inter e Wanda Nara, agente del centravanti argentino, sembrano ormai sempre più ai ferri corti, complici dichiarazioni recenti e passate. Il club nerazzurro spera di rinnovare il contratto del calciatore, ma al momento le condizioni proposte distano molto da quelle richieste dalla compagna-manager dell'attaccante. Spetterà al nuovo volto della dirigenza meneghina, Beppe Marotta, fare da intermediario e fare in modo che Inter e Icardi possano prolungare il proprio rapporto. Lo stesso Marotta che ha già dimostrato in passato il proprio apprezzamento per il calciatore argentino, sottolineando come l'idea Icardi sia stata sondata quando sedeva alla scrivania della Juventus.

Calciomercato Inter, rinnovo Icardi: il punto

Era stato proprio Marotta a sottolineare come la questione legata al rinnovo di Mauro Icardi andasse affrontata a gennaio con riservatezza. Le recenti parole espresse da Wanda Nara non hanno però aiutato l'ambiente nerazzurro. Come già aveva riportato Calciomercato.it, non c'è stato alcun riavvicinamento tra domanda e offerta e la stessa agente ha sottolineato come "Il rinnovo sia al momento lontano. Dall'Inter non abbiamo ricevuto risposte soddisfacenti". Parole che non sono piaciute ai vertici nerazzurri e che avrebbero incrinato notevolmente il rapporto tra Wanda Nara e la dirigenza. La moglie-agente del calciatore già in passato si era fatta poco apprezzare per alcune frasi, tra cui la volontà da parte dell'Inter di cedere Icardi alla Juventus, con il rifiuto del natio di Rosario. Sui social Icardi ha voluto affrontare la questione, sottolineando come sarà sempre la Nara ad occuparsi delle questioni contrattuali nel corso della sua carriera e ribadendo che si siederà ad un tavolo solo quando arriverà una proposta corretta da parte dell'Inter.

A provare a rasserenare gli animi, in particolar modo dei tifosi, ci ha pensato proprio Beppe Marotta, sottolineando la tranquillità della dirigenza

Calciomercato Inter, incontro settimana prossima ma il Real Madrid...

Un nuovo incontro tra Wanda Nara e i vertici nerazzurri dovrebbe svolgersi la prossima settimana in corso Vittorio Emanuele, nonostante all'agente del giocatore non sia ancora arrivata una comunicazione ufficiale. E nel frattempo l'Inter deve fare attenzione anche alle pretendenti. In Italia è stato accostato in passato a Napoli e Juventus, ma è soprattutto il Real Madrid ad essere interessato al centravanti argentino. I 'Blancos' devono ancora trovare un nome adatto a sostituire Cristiano Ronaldo e il classe 1993, pur con tutt'altre caratteristiche, è quel giocatore in grado di garantire gol ad una squadra che sotto porta ha mostrato non poche difficoltà. Dalla Spagna si parla di un acquisto ormai in dirittura d'arrivo, con le 'Merengues' che versebbero la clausola da 110 milioni di euro valida nel periodo di luglio. Clausola che la stessa dirigenza nerazzura punta ad eliminare con il nuovo contratto.

Calciomercato Inter, i sostituti di Icardi: da Piatek a Werner

Oltre a guardarsi dal Real Madrid, l'Inter sonda il calciomercato e studia con attenzione nuove alternative in attacco in caso di mancato rinnovo e conseguente addio di Icardi. Il primo nome della lista porta a Genova e più precisamente a Piatek. Il centravanti polacco del Genoa, vera rivelazione della Serie A, piace però tanto anche ad altri club italiani, come Napoli, Milan e Juventus. Attenzione però anche alla concorrenza dello stesso Real Madrid e del Barcellona, impressionati dalla prima parte di stagione del centravanti polacco. Un altro nome è quello di Rodrigo del Valencia, accostato la scorsa estate anche al Napoli oltre che ai nerazzurri. Un terzo nome potrebbe poi essere quello di Timo Werner. La trattativa per il centravanti tedesco non è però facile, anche perché il Lipsia non ha particolare esigenza di fare cassa.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)