Breaking News
  • Juventus, Allegri snobba l'Inter: "Più importante lo Young Boys"
    © Getty Images

Juventus, Allegri snobba l'Inter: "Più importante lo Young Boys"

Giornata di vigilia per i bianconeri: domani si gioca il derby d'Italia a Torino

JUVENTUS INTER CONFERENZA STAMPA ALLEGRI / Giornata di vigilia per la Juventus di Massimiliano Allegri, protagonista oggi in conferenza stampa. Domani a Torino i bianconeri sfidano l'Inter per la 15a giornata di Serie A: un derby d'Italia dal sapore diverso, con molti tifosi schierati dalla parte della formazione nerazzurra. 

Per restare aggiornato con tutte le news sulla Juve CLICCA QUI!

JUVE-INTER - "E' una bella partita, perché parliamo del derby d'Italia. Sarà una serata affascinante di sport e di calcio tra due squadre che insieme al Milan hanno fatto la storia del calcio". 

RUMORE DEI NEMICI - "Mi lascia indifferente, il campionato comunque non si ammazza, si vince a maggio, non ora. Il tifo per l'Inter, considerando che Napoli ha un turno favorevole, è chiaro: ci può essere più battaglia.

Ma ci sono comunque tanti scontri diretti, noi dobbiamo continuare il nostro cammino".

CHAMPIONS LEAGUE - "Posso comunque dire che è importante la sfida di mercoledì in Champions League. Emre Can? Sarà convocato. Bentancur invece è a rischio, abbiamo tre partite ravvicinate e dobbiamo fare una serie di valutazioni. In difesa stanno tutti bene, tranne ovviamente Barzagli". 

VALORE NAPOLI E INTER - "Sono le candidate ad essere l'anti-Juve. Lo scorso anno hanno la formazione azzurra ha fatto 91 punti, poi sono stati inseriti ottimi giocatori come Fabian Ruiz ed è arrivato Ancelotti. L'Inter è in continua crescita, anche alcuni giocatori sono migliorati molto: Brozovic, per esempio, giocando davanti la difesa è cresciuto. Poi anche Politano, Skriniar e c'è Asamoah che è un ottimo terzino".

CONFRONTO CON SPALLETTI - "Cosa abbiamo in comune e in cosa siamo diversi? Siamo della stessa regione, poi lui è pelato e io quasi". 

Per restare aggiornato con tutte le news sulla Juve CLICCA QUI!

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)