Breaking News
  • Roma-Sampdoria, Giampaolo: "Non cambieremo atteggiamento. Jankto? Ecco perché non gioca"
    © Getty Images

Roma-Sampdoria, Giampaolo: "Non cambieremo atteggiamento. Jankto? Ecco perché non gioca"

La conferenza stampa dell'allenatore blucerchiato

ROMA SAMPDORIA CONFERENZA GIAMPAOLO / La Sampdoria fa visita alla Roma con l'obiettivo di dimenticare il pesante 4-1 rimediato contro il Torino. Intervenuto in conferenza stampa, Marco Giampaolo ha presentato la sfida dell'Olimpico: "I giallorossi sono un avversario di caratura, che stanno facendo grandi cose in Champions e in campionato hanno avuto qualche piccola battuta d'arresto. Il nome dell'avversario conta relativamente, perché le partite sono tutte difficili. La partita contro il Torino l'abbiamo sbagliata soprattutto sul piano tecnico. Non siamo stati capaci di ripartire, siamo scesi sul loro piano. Dalla squadra mi aspetto che non tradisca il suo modo di essere. La Samp in questi due anni e mezzo la squadra ha sempre avuto continuità e mi aspetto che mantenga il suo modo di giocare".

Per restare sempre aggiornato sulle principali notizie di giornata CLICCA QUI!

Diversi annunci, poi, tra infortunati e scelte di formazione: "Barreto mancherà per molto tempo. Perdiamo un giocatore forte che ha leadership in campo. Con Jankto serve bastone e carota, da lui mi aspetto di più perché lo ritengo un giocatore importante. Deve metabolizzare il fatto di non giocare, ma i giocatori forti sanno venire fuori dalle situazioni più difficili attraverso il fare le cose in maniera giusta, dando continuità al lavoro. Ci scontriamo io e Jankto sul campo, ma perché da lui prendendo di più, esigo di più. Non solo per quanto riguardo il calcio giocato. Deve essere calciatore a 360 gradi. Nei ultimi giorni ha cambiato anche un certo tipo di atteggiamento. Domani, però, non giocherà dall'inizio".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)