Breaking News
  • Roma-Sampdoria, Di Francesco: "Questo mi dà noia". E fa un annuncio su Schick
    © Getty Images

Roma-Sampdoria, Di Francesco: "Questo mi dà noia". E fa un annuncio su Schick

Le parole dell'allenatore giallorosso in conferenza stampa

ROMA SAMPDORIA DI FRANCESCO / Dopo la vittoria in Champions, la Roma vuole ripartire anche in campionato: l'occasione è la sfida contro la Sampdoria di Giampaolo, reduce da ko interno contro il Torino. Di Francesco ne parla in conferenza stampa alla vigilia del match: Calciomercato.it vi offre le sue parole in diretta. 

Tutte le notizie sulla Roma: CLICCA QUI

FORMAZIONE-  "Qualcosa inevitabilmente cambieremo e valuterò anche in base all'ultimo allenamento. Alcuni giocatori hanno fatto molte partite e le loro condizioni sono ancora da valutare. La voglia di cambiare tanto non c'è, ma ci sono delle esigenze fisiche che sono importanti. La Sampdoria ha grande ritmo, verticalità e capacità di trovare subito i propri attaccanti. Come già detto dovremo essere pronto sia fisicamente che mentalmente

CONDIZIONE - "Bisogna migliorare il rendimento in casa. Servirà un grande approccio fisico e mentale, unito a quello tecnico".

DZEKO E SCHICK - "Potrebbero anche giocare insieme. Sicuramente Schick ci sarà, devo valutare se farli giocare insieme".

KLUIVERT  - "Sta crescendo. Il percorso passa soprattutto dagli errori, l'ho detto anche alla squadra. Deve essere più concreto e fare male all'avversario.

Ha le capacità, se riesce ad alternare i movimenti può essere importante. Ha grandi prospettive ma non deve mai smettere di superare esami, di migliorarsi. Sono contento della sua crescita ma non basta ancora, può darci molto di più"

EL SHAARAWY - "La scelta di Mancini non lo so, non ne ho mai parlato di lui, non mi ha mai chiesto di El Shaarawy. E' una scelta legittima. Quest'anno ha fatto ottime prestazioni, non ha avuto continuità ma per me è cresciuto tanto. Ma è un altro calciatore che non si deve accontentare. E' cresciuto, lo vedo più presente, è migliorato ma può fare molto di più" 

GIAMPAOLO - "Sta meritando di allenare in Serie A, ho rubato qualcosina anche a lui quando ho iniziato ad allenare". 

CHAMPIONS - "Non mi ricordo la roma negli altri anni se ha fatto questi risultati in Champions. Però non bisogna accontentarsi: è una cosa che mi dà fastidio. E' un aspetto mentale: dobbiamo trovarla anche in campionato. Magari metto prima la musichetta, ma l'approccio deve essere lo stesso: poi la prestazione deve essere una cosa, il risultato è un'altra". 

JUAN JESUS - "Domani potrebbe giocare di nuovo, è in ottima condizione: nelle partite in cui l'ho schierato mi ha dato sempre risposte importanti". 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)