Breaking News
  • Roma, Juan Jesus alza l'asticella e 'rimbrotta' i giovani
    © Getty Images

Roma, Juan Jesus alza l'asticella e 'rimbrotta' i giovani

Le parole del difensore giallorosso sul momento della squadra di Di Francesco

ROMA JUAN JESUS / Dalla Champions al campionato, dai giovani agli obiettivi: Juan Jesus parla a 360° affrontando tutte le notizie Roma del momento, sulle quali puoi rimanere aggiornato cliccando qui. Intervistato da 'Sky', il difensore brasiliano parte dalla Champions: "E' possibile battere il Real Madrid: siamo in casa e dobbiamo fare di tutto per vincere. Sarà una partita difficile ma saremo prontissimi". 

DIFFERENZA CAMPIONATO CHAMPIONS - "Credo sia una questione di concentrazione: in Champions sai che è difficile, sono solo sei partite nel girone e sei per forza concentrato.

Dobbiamo fare lo stesso anche in campionato perché non possiamo restare troppo indietro: dobbiamo lottare di più, fare qualcosa di diverso per tornare ad essere la Roma di prima". 

SCHICK - "E' ancora giovane ma ha una grande pressione addosso. Ha caratteristiche importanti, ha tanta tecnica, calcia benissimo. Deve avere un carattere più forte, ma è un bravissimo ragazzo, un grande giocatore. Bisogna avere pazienza. Lo stesso discorso vale per gli altri giovani: non fanno fatica ad arrivare in prima squadra, ma non devono accontentarsi, devono dare sempre il massimo. Under è velocissimo così come Kluivert, Zaniolo ha una forza incredibile. Devono lavorare, devono capire che il calcio corre veloce".

QUARTO POSTO - "C'è tempo ma non tanto. Dobbiamo fare presto perché non possiamo accontentarci del nono posto. Con la testa giusta possiamo arrivare ancora più lontano rispetto allo scorso anno, anche in finale di Champions: io ci credo molto". 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)