Breaking News
  • Polonia-Italia, Chiellini: "Non è una finale, la strada è ancora lunga"
    © Getty Images

Polonia-Italia, Chiellini: "Non è una finale, la strada è ancora lunga"

Il capitano azzurro ha parlato in conferenza stampa insieme al ct Mancini

POLONIA ITALIA CONFERENZA CHIELLINI / Presente nella conferenza di presentazione di Polonia-Italia anche Giorgio Chiellini. Il difensore azzurro ha presentato la sfida di Nations League: "Se mi sento fondamentale per questa squadra? Sono abituato a vivere alla giornata, sempre con grande entusiasmo. Oltre a me, non dimentichiamoci che ci sono tanti ragazzi bravi. Ci stiamo conoscendo sempre di più e non mi sento indispensabile, ma nemmeno un problema. Sono importante come gli altri 26-27 giocatori in rosa.

Poi quel che sarà sarà, se per un mese, sei mesi o due anni si vedrà". Sull'importanza della sfida contro la Polonia: "No, non è una finale. Semmai uno spareggio, che ci darebbe una spinta importante per l'Europeo. La strada però è ancora lunga, a prescindere da domani". L'Italia deve ripartire dai primi 60 minuti dell'amichevole contro l'Ucraina: "Abbiamo giocato bene ed è stato piacevole, sicuramente c'è rammarico perché avremmo meritato almeno due gol". Infine, un giudizio sul momento del calcio italiano: "Non sono abituato ad esprimere giudizi su cosa sta accadendo nel nostro calcio. E non penso nemmeno che questo sia il momento adatto per parlarne".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)