Breaking News
  • Calciomercato Milan, da Ramsey a Milinkovic-Savic: sfida alle grandi dopo Paquetà!
    © Getty Images

Calciomercato Milan, da Ramsey a Milinkovic-Savic: sfida alle grandi dopo Paquetà!

I rossoneri pronti a sfidare i club più potenti per accaparrarsi nuovi campioni

CALCIOMERCATO MILAN PAQUETA RAMSEY IBRAHIMOVIC / Il Milan si porta avanti e piazza il primo grande colpo per il calciomercato di gennaio. I rossoneri hanno messo le mani su Lucas Paquetà. Per strappare il talento brasiliano al Flamengo il club ha messo sul piatto un'offerta di 35 milioni di euro più bonus. Una notizia questa che ieri ha mandato in fibrillazione tutto il popolo rossonero: sui social i tifosi si sono scatenati per l'acquisto di un talento puro come quello di Paquetà che non si vedeva da tempo. Il blitz di Leonardo ha riportato alla mente gli affari Pato, ThiagoSilva e Kakà. In tanti hanno paragonato il nuovo acquisto all'ultimo Pallone d'Oro rossonero ma secondo quanto affermato da Gilmar Rinaldi, ai nostri microfoni, Paquetà non somiglia a Kakà. Ma più che soffermarci sulle caratteristiche del talento classe 1997 vorremmo fare notare l'importanza che ha questo acquisto: su Paquetà il Milan ha battuto la concorrenza anche della Juventus, oltre che di Psg e Barcellona. Grandissimi club che di certo non hanno problemi economici. Il Milan ha dunque dato prova di poter competere con le potenze del calcio mondiale e per i tifosi adesso sognare in grande è davvero possibile.

 

Calciomercato Milan, urge rinforzo a centrocampo: non solo Ramsey!

 

Il calciomercato Milan di gennaio sarà certamente tra i più attivi degli ultimi anni. Paquetà rappresenta una vera scommessa, anche se decisamente cara, di Leonardo. Il ruolo del brasiliano non è ancora pienamente definito: Paquetà ha dimostrato di poter giocare sia da trequartista che da mezz'ala ma la sensazione è che proprio a centrocampo i rossoneri si muoveranno ancora e con decisione.

L'acquisto di Bakayoko in estate non ha risolto il problema dello scorso anno: le riserve a Gattuso continuano a non dare garanzie e i titolari a centrocampo Kessie-Biglia-Bonaventura restano insostituibili.

Proprio per questo il Milan pensa di affidare al mister un nuovo acquisto di esperienza che possa fare il titolare, dando una mano alla squadra fin da subito. Si guarda soprattutto a due calciatori della Premier League che vanno in scadenza il prossimo giugno. Il sogno non tanto nascosto porta il nome di Ramsey. Il centrocampista dell'Arsenal potrebbe arrivare insieme a Gazidis ma bisogna battere un'importante concorrenza rappresentata da Juventus, Inter, Liverpool e Manchester United. Le conoscenze del nuovo Ad rossonero potrebbero dare una grossa mano. L'altro nome è quello di Fabregas, che sembra decisamente più abbordabile.

Ancora più complicato, invece, risulta l'acquisto di un pallino di Leonardo, Rabiot: anche in questa circostanza le pretendenti sono tante e agguerrite. Oltre allo stesso Psg, non intenzionato a mollarlo a parametro zero, hanno messo gli occhi sul talento francese anche la solita Juventus, il Barcellona e il Real Madrid. Guardando in casa italiana rispunta il nome di Barella, che ieri ha giocato in azzurro dal primo minuto senza sfigurare. Per il talento del Cagliari, valutato sui 40 milioni di euro, bisogna guardarsi da Inter, Napoli e Roma.

I rossoneri dunque sono intenzionati a portare a casa un nuovo centrocampista di spessore e per farlo dovranno tornare a sfidare le grandi del calcio come fatto già con Paquetà. Il Milan in estate poi proverà nuovamente l'assalto a Milinkovic-Savic ma in questo caso sarà ancora più dura.

 

Calciomercato Milan, sogno Ibrahimovic

 

Non solo Paquetà e un altro centrocampista: il Milan potrebbe regalarsi anche Zlatan Ibrahimovic. L'obiettivo Champions League non può essere fallito e l'apporto dell'esperto bomber svedese potrebbe essere decisivo. I contatti tra le parti proseguono e il ritrovato feeling tra Raiola e il Milan dopo l'addio dei cinesi potrebbe favorire l'affare. I rossoneri in avanti hanno i soli Higuain e Cutrone, troppo pochi per una squadra in corsa in Italia e in Europa. Gattuso fa gli scongiuri ma la possibilità di ritrovarsi senza punte come accaduto contro Empoli e Sassuolo è concreta e proprio per questo Leonardo sembra intenzionato a correre ai ripari, riportando a casa uno degli idoli dei tifosi, che dopo mille vicissitudini sono finalmente tornati a sognare in grande.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)