Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-UCRAINA: che bravo Barella
    © Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA-UCRAINA: che bravo Barella

La Nazionale azzurra gioca bene ma cala nel finale di partita e ottiene solo un pareggio

PAGELLE E TABELLINO DI ITALIA UCRAINA/ Momenti di commozione al minuto 43 per l'Italia che si ferma per omaggiare la città di Genova dopo il crollo del Ponte Morandi. La partita: gli azzurri iniziano fortissimo nella prima frazione di gioco, mettendo subito alle corde la nazionale di Shevchenko, paga la scelta di Barella e Verratti mezz'ali. Nella ripresa, serve un aiutino da parte di Pyatov, un muro nel primo tempo, che sbaglia l'intervento su un tiro di Bernardeschi, che si deposita in rete. Il fulmine a ciel sereno arriva al quarto d'ora, con la rete di Malinovskyi che pareggia i conti. L'Italia continua ad attaccare a testa bassa, ma l'Ucraina si difende bene e si rende pericolosa in ripartenza. Ancora senza vittoria la Nazionale di Mancini.

ITALIA

Donnarumma 6 - Incolpevole sulla rete dell'Ucraina. Compie un paio di buoni interventi bassi.

Florenzi 5,5 - Corre sempre molto, aiutando Chiesa e Bernardeschi sovrapponendosi. Peccato per qualche imprecisione al cross. Dall'84' Piccini S.V.

Bonucci 6,5 - Il vero regista basso della squadra di Mancini. Dalle sue verticalizzazioni nasce sempre qualcosa di pericoloso. .

Chiellini 6,5 - Fa il lavoro sporco per Bonucci ma è bravo anche ad anticipare gli avversari con diverse giocate intelligenti in fase offensiva.

Biraghi 6 - Ordinato, senza particolari sbavature. Dall'88' Criscito S.V.

Verratti 6 - Troppo nervoso: ha buoni spunti e nel primo tempo sembra quello dei tempi del Pescara, nella ripresa, però, cala sensibilmente. Dal 70' Bonaventura sv

Jorginho 5,5 - Solito lavoro di smistamento del pallone ma stavolta senza acuti.

Barella 6,5 - Un motore potenzialmente fondamentale per le prossime sfide della Nazionale. Esordio di livello per il centrocampista del Cagliari. Dal 78' Pellegrini sv

Bernardeschi 7 - La rete, aiutata dall'errore di Pyatov, sblocca un'Italia ingolfata da fin troppo tempo. Delizia il pubblico con giocate di alta classe. Dal 56' Immobile 5 - Tanto movimento ma pochissima sostanza.

Insigne 6 - Nel primo tempo sbaglia un gol fattibile, ma è comunque dai suoi piedi, che parte l'azione azzurra negli ultimi 16 metri. Dal 78' Berardi sv

Chiesa 5 - Tanta voglia e molti strappi importanti ma due decisioni sbagliate con Insigne, penalizzano il suo voto: nel primo tempo calcia invece di passare, nella ripresa il contrario. A volte si intestardisce troppo.

Ct Mancini 6 - Qualcosa si muove, ma c'è bisogno di intesa di squadra e concentrazione per tutto l'arco del match.

UCRAINA

Pyatov 6 - Miracoloso nel primo tempo nega diverse volte la rete agli azzurri.

Nella ripresa con un'ingenuità regala il gol a Bernardeschi.

Karavaev 5,5 - Soffre le ali avversarie e non sembra sicuro col pallone fra i piedi.

Burda 6 - Meglio del suo compagno di reparto, è bravo nelle coperture preventive in diverse occasioni.

Rakitskiy 5 - Lento impacciato e con poca visione di gioco, mette in pericolo la sua squadra in più di un'occasione. Dall'88' Krivtsov S.V.

Matviyenko 6 - Uomo d'ordine di Shevchenko, disputa una gara attenta.

Marlos 6,5 - Qualche spunto interessante dell'oriundo. Sua l'unica palla gol nel primo tempo della squadra guidata da Sheva. Dal 46' Tsigankov 6,5 - Gioca molto col fisico, ma è importante a livello tattico per il ct Shevchenko.

Zinchenko 6,5 - Un piccolo Zielinski, e infatti il Napoli lo aveva cercato nelle scorse sessione di calciomercato. Ha qualità nel gioco 'box to box'.

Sydorchuk 5 - Inglobato dalla qualità del centrocampo azzurro. Le giocate di Verratti e Jorginho lo imbrigliano e lo portano a toccare pochissimi palloni. Dal 56' Stepanenko 6 - Solita prestazione diligente del mediano dello Shakhtar.

Malinovskyi 6,5 - Centra un grandissimo gol con una mezza girata, angolatissima, che si insacca alle spalle di Gianluigi Donnarumma.

Konoplyanka 6,5 - Il giocatore di maggior personalità e qualità della nazionale ucraina, più volte mette in crisi Florenzi. Dal 73' Petryak S.V.

Yaremchuk 5 - Annullato dalle ottime prestazioni di Chiellini e Bonucci, tocca pochissimi palloni. Dal 76' Kravets S.V.

Ct Shevchenko 6 - Brutta e fortunata la nazionale dell'ex attaccante del Milan, che gioca sugli errori avversari e porta a casa un punto.

ARBITRO: Obrenovic (SLO) 5,5 - Non sempre segue lo stesso metro di giudizio. Male gli assistenti.

 

TABELLINO

Italia-Ucraina 1-1

Italia(4-3-3): Donnarumma; Florenzi (Dall'84' Piccini), Bonucci, Chiellini, Biraghi (Dall'84' Criscito); Verratti (Dal 70' Bonaventura), Jorginho, Barella (Dal 78' Pellegrini); Chiesa, Insigne (Dal 78' Berardi), Bernardeschi (Dal 56' Immobile). CT. Mancini

Ucraina(4-5-1): Pyatov; Karavaev, Burda, Rakitskiy (Dall'88' Krivtsov), Matviyenko, Marlos (Dal 46' Tsigankov), Zinchenko, Sydorchuk (Dal 56' Stepanenko), Malinovskyj, Konoplyanka (Dal 73' Petryak), Yaremchuk (Dal 76' Kravets (Dal 90' Butko)). CT. Shevchenko

Arbitro: Obrenovic (SLO)

Marcatori: 55' Bernardeschi (I), 62' Malinovskyi (U)

Ammoniti: 36' Rakitskiy (U), 47' Burda (U), 51' Verratti (I), 90+' Chiesa (I)

Espulsi:

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)