Breaking News
  • Juventus-Sassuolo, sputo di Douglas Costa: precedenti e squalifica
    © Getty Images

Juventus-Sassuolo, sputo di Douglas Costa: precedenti e squalifica

Il brasiliano non è il primo ad essersi macchiato di questo gesto

JUVENTUS SASSUOLO DOUGLAS COSTA / Un gesto folle, un episodio che costerà caro a Douglas Costa che ha sputato addosso a Di Francesco nel finale di gara di Juventus-Sassuolo venendo espulso.

Precedenti alla mano per lui si prevedono più turni di squalifica: tre le giornate di stop inflitte ad esempio a Castaignos in Inter-Bologna nel febbraio 2012, stessa punizione per uno dei primi casi sanzionati con la prova tv: lo sputo di Zago a Simeone costò in un derby Roma-Lazio (1999) costò tre giornate al difensore brasiliano. 

Non solo Douglas Costa: gli sputi nel mondo del calcio

Nessuna sanzione (la prova tv non esisteva ancora) per Frankie Rijkaard che sputà a Rudi Voller in un Germania-Olanda passandola liscia. Più pesante la mano del giudice sportivo in Lazio-Chelsea di Champions League: Mihajlovic sputò a Mutu e si beccò 8 turni di stop (ma ad aggravare la sanzione gli insulti ai direttori di gara). E come non ricordare Francesco Totti: sputo a Poulsen in Italia-Danimarca di Euro 2004 e tre giornate di stop. Tornando in Serie A, da ricordare lo sputo di Samuel a Nedved e quello di Fernando Couto a Erjon Bogdani in un Parma-Livorno del 2007: anche in questo caso i turni di stop furono tre. 

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)