Breaking News
  • Calciomercato Milan, da Bonucci ad André Silva: Leonardo 'ribalta' Mirabelli
    © Getty Images

Calciomercato Milan, da Bonucci ad André Silva: Leonardo 'ribalta' Mirabelli

La nuova dirigenza ha venduto parte degli acquisti dell'ex ds: anche Kalinic ha fatto le valigie

CALCIOMERCATO MILAN FASSONE MIRABELLI KALINIC / Rivoluzione in casa Milan. Il calciomercato della scorsa stagione, condotto da Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone, si sta sgretolando pian piano. Sono già tre i pezzi da 90 che hanno lasciato o stanno per lasciare Milanello: il primo è stato Leonardo Bonucci. L'ex capitano, accolto come un eroe l'estate passata, ha abbandonato la nave dopo una solo anno. I rossoneri da quest'affare non ne sono di certo usciti con le ossa rotte: il numero 19 ha dato via al calciomercato Milan con gli arrivi di Mattia Caldara e Gonzalo Higuain, accolti come due vere star.

La società rossonera del corso cinese, quella del 'passiamo alle cose formali', è stata sempre accusata di non essere stata capace di portare al Milan un vero bomber: seguiti per tutta l'estate Belotti, Morata e Aubameyang, alla fine Mirabelli e Fassone si sono 'accontentati' di Kalinic e AndréSilva. Una scelta non certo vincente visti i numeri dei due centravanti.

Scelta bocciata subito dalla nuova proprietà che non ha perso tempo a liberarsi dei due attaccanti: Kalinic è andato all'Atletico nonostante una minusvalenza (acquistato a circa 22 venduto per quasi 15 milioni di euro). Le cifre per André Silva, pronto a firmare per il Siviglia, invece, non sono ancora note: per il giovane portoghese si parla di una cifra complessiva di 35 milioni (5 per il prestito 30 per il riscatto), simile a quella investita lo scorso anno.

 

Leonardo, pian piano, sta così 'smontando' il calciomercato fatto dalla vecchia dirigenza: Kessie e Calhanoglu sembrano essere gli unici punti fermi dell'ultima campagna acquisti. Ovviamente anche Conti, tartassato dagli infortuni, è un elemento su cui puntare.

 

 

Calciomercato Milan, da Rodriguez a Biglia: futuro a rischio?

 

Il tempo stringe e la cessione di determinati calciatori sembrano davvero difficili. Ricardo Rodriguez ha ricevuto diverse offerte e non sembra essere considerato incedibile al pari di Biglia, che non ha convinto la passata stagione. Gli arrivi di Strinic e quello probabile di Bakayoko dovrebbero limitarne l'utilizzo. Soprattutto l'argentino rischia di giocare molto meno con l'ex Monaco. Le poche alternative sugli esterni e la sua duttilità sembrano, almeno per il momento, aver scongiurato un addio di Borini ma nel calciomercato tutto è possibile. L'attaccante italiano resta comunque solo un'alternativa così come Musacchio, che partirà alle spalle della coppia Romagnoli-Caldara

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)