Breaking News
  • Inter, Vrsaljko non è Cancelo ma sarebbe un rinforzo importante
    © Getty Images

Inter, Vrsaljko non è Cancelo ma sarebbe un rinforzo importante

Il terzino croato è in pole per raccogliere l'eredità del portoghese, fresco di passaggio alla Juventus

INTER VRSALJKO / Chi sarà l'erede di Joao Cancelo? In pole c'è Sime Vrsaljko, terzino croato dell'Atletico Madrid che domenica si giocherà i Mondiali contro la Francia. Il 26enne ha già detto sì all'Inter, che adesso è al lavoro per trovare una intesa con i 'Colchoneros' sulla base di un prestito oneroso con diritto di riscatto.

La dirigenza nerazzurro non vorrebbe stipulare accordi con l'obbligo, che l'UEFA in termini di bilancio considera al pari di un acquisto a titolo definitivo (un problema anche per la lista Champions), quindi per il buon esito dell'operazione sarà decisiva la volontà del club spagnolo che valuta il calciatore sui 20-25 milioni di euro.

Inter, Vrsaljko il miglior erede (dei nomi fatti finora) di Cancelo

Possiamo dirlo francamente, tra i terzini che fin qui sono stati candidati a rimpiazzare il portoghese, non riscattato dall'Inter e poi ceduto a titolo definitivo dal Valencia alla Juventus per 40,4 milioni di euro, Vrsaljko è il migliore. Anche rispetto al decantato Florenzi... Questo perché parliamo di un giocatore giunto nel pieno della maturità e certamente cresciuto molto sotto l'aspetto tattico e mentale nei due anni alle dipendenze di Simeone, ovvero uno degli allenatori più bravi al mondo. In sostanza, di un giocatore pronto - non a caso titolare della Croazia di Dalic - che Spalletti dovrebbe solo mettere in campo. Senza dimenticare che il classe '92 conosce alla perfezione il campionato di Serie A, dove ha indossato le maglie di Genoa e Sassuolo, ed è bravo pure sulla corsia mancina. In definitiva, non è un Cancelo - per qualità tecniche e prospettive di crescita - ma sarebbe senz'altro un ottimo rinforzo per un'Inter che, pur non comprando 'fenomeni', si è fin qui mosso molto bene in questo calciomercato.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)