Breaking News
  • Calciomercato, doppietta Real: Neymar e Milinkovic-Savic per dimenticare CR7
    © Getty Images

Calciomercato, doppietta Real: Neymar e Milinkovic-Savic per dimenticare CR7

Il Siviglia pensa a Duje Caleta-Car per sostituire Clement Lenglet: ecco le ultime di mercato dalla Liga

CALCIOMERCATO SPAGNA REAL MADRID NEYMAR MILINKOVIC SAVIC / L'obiettivo del Real Madrid, e di Florentino Perez in primis, è di dimenticare quanto prima la dolorosa cessione di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Un divorzio che ha generato qualche malumore di troppo nell'ambiente madrileno, che può essere eliminato velocemente solo con acquisti altisonanti, rendendo ancora più interessante questa sessione estiva di calciomercato. Per questo motivo, il club castigliano sarebbe pronto a puntare tutto su Milinkovic-Savic e Neymar. Per quanto concerne il centrocampista della Lazio, la trattativa potrebbe sbloccarsi, e anche in modo rapido, con un'offerta superiore ai 125 milioni. Un'ipotesi, non del tutto da scartare poiché, il nuovo allenatore dei Blancos Lopetegui, vede nel giocatore serbo l'unica soluzione per rendere ancora più completo il centrocampo del Real Madrid. Ma attenzione ancora alla Juventus. Un discorso diametralmente opposto va fatto invece per l'asso brasiliano del Psg. Sebbene Neymar sia uno dei pallini di Florentino Perez, strapparlo al club francese dopo solo un anno di militanza non sarà una cosa semplice. Al momento, sarebbero stati fatti solo dei sondaggi con l'entourage del calciatore per capire se c'è il suo gradimento per un trasferimento a Madrid. Ora come ora, i nodi principali da sciogliere per avviare la trattativa sembrerebbero essere due: presentare al Psg un'offerta superiore ai 250 milioni e offrire a Neymar un ingaggio tra i 40 e i 45 milioni l'anno.

Cifre che potrebbero portare solo a un rallentamento della trattativa, ma non a far desistere il Real Madrid dal portare a termine l'operazione.

Calciomercato Spagna, da Lenglet a Gameiro: i movimenti della settimana

Si respira invece un'aria notevolmente diversa in casa Barcellona dove, a scanso di colpi di scena, non sono previste cessioni eccellenti e i piani di rafforzamento della squadra proseguono senza soluzioni di continuità e soprattutto senza intoppi. Infatti, dopo aver ufficializzato a inizio settimana il centrocampista classe '96 ex GremioArthur per una cifra pari a 40 milioni, il Barça ha confermato l’arrivo dal Siviglia di Clement Lenglet. Per il difensore è stata pagata la clausola rescissoria di 36 milioni di euro mentre il calciatore francese ha firmato con i catalani un contratto fino al 2023, con una clausola rescissoria monstre, da ben 300 milioni di euro. Le trattative di calciomercato del Barcellona sembrerebbero, però, non essere terminate ancora. Infatti, dopo aver perso Paulinho che è tornato in Cina, il club blaugrana avrebbe intensificato i contatti con l'entourage di Eden Hazard. Una chiacchierata dove è stata confermata la volontà del fantasista di lasciare il Chelsea questa estate. Resta da superare lo scoglio Abramovich che ha dichiarato già più volte in passato l'incedibilità del calciatore. Questa volta però, a fare la differenza potrebbe essere proprio la volontà del calciatore di lasciare il club inglese.

Per un difensore che parte, un altro potrebbe arrivare: stiamo parlando di Duje Caleta-Car, difensore croato di 21 anni del Red Bull Salisburgo. Ebbene sì, il classe '96 potrebbe prendere il posto di Clement Lenglet al Siviglia. Dal canto suo, il club andaluso sarebbe pronto ad offrire tra i 15 ed i 20 milioni per acquistarne il cartellino. La trattativa potrebbe chiudersi già la prossima settimana in quanto, il calciatore avrebbe dato il proprio assenso ad un trasferimento in Spagna.

Continua senza sosta la campagna acquisti del Valencia che, la prossima settimana, potrebbe chiudere per Kevin Gameiro. A quanto pare, l'attaccante francese dell'Atletico Madrid si sarebbe convinto della bontà del progetto di Marcelino e starebbe spingendo affinché il club madrileno accetti l'offerta dei bianconeri. La trattativa potrebbe concludersi per una cifra attorno ai 20 milioni, ma l'ultima parola spetta a Simeone.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)