Breaking News
  • Calciomercato Torino, Petrachi: "Resta solo chi convinto. B.Peres? Peccato..."
    © Getty Images

Calciomercato Torino, Petrachi: "Resta solo chi convinto. B.Peres? Peccato..."

Il ds granata ha parlato anche il mancato arrivo di Verissimo e di Belotti

CALCIOMERCATO TORINO PETRACHI BELOTTI SIRIGU BRUNO PERES / Il mercato del Torino sta entrando nel vivo. Ufficializzate in rapida sequenza le operazioni che hanno portato Izzo, Meité e Bremer in granata, il club piemontese ora ha intenzione di muoversi anche per quanto riguarda gli altri reparti. "Mazzarri aveva una richiesta urgente: la difesa al completo per il ritiro", ha spiegato il ds Petrachi attraverso le colonne de 'La Gazzetta dello Sport'. Questi i passaggi principali selezionati da Calciomercato.it

Calciomercato Torino, Petrachi: "Importante trattenere i big"

PRIORITÀ’ - "La prima mossa è stata trattenere i giocatori, abbiamo così detto no a una serie di richieste.

Come nel caso di Sirigu che ha scelto di restare e poi ha rinnovato".

VERISSIMO-BREMER - "Bremer che non è una seconda scelta, ci tengo a precisarlo. Volevamo anche Verissimo, li avremmo presi entrambi ma le regole federali sugli extracomunitari e il comportamento del Santos ci hanno portati a una scelta".

BRUNO PERES - "Ci siamo mossi con largo anticipo, avevamo chiuso con la Roma a fine maggio ma la volontà della famiglia ha reso impossibile tutto. Peccato, l’ho detto anche a Bruno, ha sprecato una grande occasione, poteva tornare a casa a 35 anni".

STRATEGIE - "Intoccabili? Resta chi è convinto, chi è pronto a dare al Toro il 110%".

BELOTTI - "Gli ho parlato, nonostante tutti i problemi dell’anno scorso è andato in doppia cifra. Ora non è al centro di tanti discorsi, è più tranquillo. Deve capire che la prima cosa è stare bene fisicamente".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)