Breaking News
  • Parma, Ansa: "Accusa di tentato illecito". Serie A a rischio?
    © Getty Images

Parma, Ansa: "Accusa di tentato illecito". Serie A a rischio?

Novità importanti in casa gialloblu in vista del prossimo campionato

PARMA SERIE A / Secondo quanto riferito dall'Ansa, l'accusa che il Procuratore della Figc Giuseppe Pecoraro fa al Parma e ai suoi giocatori Calaiò e Ceravolo, per il caso degli sms inviati a due loro colleghi dello Spezia prima dell'incontro del 19 maggio scorso (Spezia-Parma 0-2), sarebbe di "tentato illecito". La Procura ha chiuso oggi le indagini, comunicando la violazione dell'art.7 agli interessati e aprendo così l'iter per il deferimento. In caso di sanzione,

I due giocatori sono stati ascoltati l'8 giugno scorso a Roma dalla Procura Federale della Figc.

Il Parma, subito dopo l'audizione dei giocatori, ha fatto sapere che ai due calciatori è stato "semplicemente chiesto conto di due messaggi di testo, inviati a loro ex compagni di squadra in forza allo Spezia. Il tenore dei testi di cui il Parma ha potuto prendere visione, non contiene alcun tipo di irregolarità o malizia, come già chiarito dai nostri tesserati e come siamo certi verrà accertato anche dagli organi preposti".

L'eventuale sanzione per il Parma sarebbe "afflittiva", da scontare nel campionato appena concluso, col rischio che la società gialloblu possa perdere il diritto di partecipare al prossimo campionato di Serie A.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)