Breaking News
  • Italia, Mancini 'carica' Balotelli: "Ha età e tecnica per essere leader"
    © Getty Images

Italia, Mancini 'carica' Balotelli: "Ha età e tecnica per essere leader"

Il commissario tecnico si sofferma anche su Federico Chiesa

ITALIA MANCINI BALOTELLI / In un'intervista su 'GQ' Roberto Mancini ha parlato anche della Nazionale, del sogno Mondiale e degli uomini che potrebbero rappresentare le colonne della sua Italia. Ovviamente in primo piano c'è Mario Balotelli: "C'è affetto per lui, ma è tornato in azzurro soltanto per motivazioni calcistiche. Mario ha soltanto 28 anni, e quindi fa ancora in tempo a prendersi tutte le soddisfazioni che desidera perché al suo background fisico e tecnico ha aggiunto l'esperienza. Insomma, è cresciuto in tutti i sensi. Considerato che la Nazionale è destinata a perdere, subito o nel giro di un paio d'anni, lo zoccolo duro che ci ha tenuto a galla fino al flop con la Svezia, ho bisogno di nuovi leader.

Mario ha l'età e la credibilità tecnica per farlo, e per fortuna non è l'unico". 

Tra chi potrebbe aiutare la Nazionale a rialzarsi c'è un talento come Federico Chiesa, corteggiatissimo sul mercato: "Quando lo vedo viaggio nel tempo: è identità al papà Enrico, stesse finte, stessa accelerazione, tiro molto simile. Quest'anno ha segnato poco rispetto alle sue potenzialità ma è un talento che può esplodere in qualsiasi momento anche dal punto di vista realizzativo. Me lo aspetto". Con lui e Balotelli si proverà a fare bene agli Europei 2020 per poi pensare ai prossimi Mondiali: "Ora pensiamo a qualificarci all'Europeo e poi a farlo alla grande. Confesso che l'idea del Mondiale, visti i precedenti (da calciatore non ha collezionato neanche una presenza, ndr) già mi frulla per la testa". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)