Breaking News
  • Roma, Di Francesco: "Polemiche Var? Alibi da vittime"
    © Getty Images

Roma, Di Francesco: "Polemiche Var? Alibi da vittime"

L'allenatore giallorosso ha parlato anche della recente partita contro la Juventus

ROMA DI FRANCESCO / L'allenatore della Roma Eusebio Di Francesco, ospite della trasmissione 'Tiki Taka', ha parlato della recente partita di Serie A contro la Juventus e non solo.

ROMA-JUVE - "Abbiamo fatto un'ottima ora di calcio. Abbiamo attaccato bene la Juve, ma non abbiamo concretizzato. Ritengo però che abbiamo fatto una buona gara, che è cambiata dopo l'espulsione di Nainggolan. La Juve ha cercato di non farci giocare, ha giocato per il pari e ha portato a casa lo Scudetto".

AMBIENTE E MENTALITA' - "Della città mi interessa realtivamente. Io devo trasmettere messaggi dentro Trigoria. Dobbiamo guardare quello che si può fare, non quello che si è fatto. Non voglio vedere il vittimismo nei miei giocatori, se pensiamo troppo agli episodi, agli errori, perdiamo tempo nell’andarceli a riprendere. Nella gara di ritorno contro il Liverpool, ad esempio, abbiamo perso 2-3 minuti nel recupero, e potevano essere fondamentali per andare ai supplementari. Dobbiamo evitare di fare le vittime e non piangerci addosso".

FILOSOFIA ALLEGRI O SARRI - "Attraverso il bel gioco vorrei vincere i campionati.

Non si può ciriticare Allegri per come ha gestito l'ambiente, è un'ottimo allenatore, io cerco di trasmettere cose differenti dal punto di vista del gioco. Allegri in questo momento è vincente, io devo ancora imparare tanto. Vorrei cercare di vincere portando il mio pensiero".

SCUDETTO - "Nell'analisi generale, la pecca del Napoli è quando si sono trovati a meno 1, si sono sentiti vincitori dello Scudetto contro una squadra che ha l'abitudine a vincere. La Juve è più pronta, e ha avuto la capacità di rimanere tranquilla. Ha meritato lo Scudetto".

CHAMPIONS LEAGUE - "Chi merita di più tra Lazio e Inter? La Lazio perchè è davanti, ma in una partita secca può succedere di tutto. Ma dico Lazio perchè è avanti in classifica, poi ci sono tanti varianti. Guardiamo anche la partita nostra di ieri: con l'espulsione di Nainggolan che ha cambiato tutto".

POLEMICHE VAR - "Non ho letto la classifica delle sviste arbitrali del Var. Cerco di non trasmettere alla mia squadra questa mentalità, secondo me sono alibi, è da vittime del sistema. Si può sbagliare nel campionato, oggi avvantaggiano noi, domani un altro. Ci si augura che ce ne siano meno, però è una giustificazione. Come i colleghi che parlano sempre con l’arbitro. Se io parlo con lui non posso migliorare gli errori della mia squadra. Dobbiamo essere più attenti".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)