Breaking News
  • Inter, Ranocchia garanzia doppia per Spalletti
    © Getty Images

Inter, Ranocchia garanzia doppia per Spalletti

A Udine ha spianato la strada ai nerazzurri e fornito l'ennesima prestazione convincente della stagione

UDINESE INTER RANOCCHIA SPALLETTI / Il gol di Andrea Ranocchia ha spianato la strada all'Inter contro una a dir poco malandata Udinese. Ieri alla 'Dacia Arena' il difensore umbro ha siglato la rete del vantaggio in una partita che, complice poi il pareggio casalingo della Lazio contro l'Atalanta, ha consentito ai nerazzurri di accorciare a 2 punti il distacco dalla zona Champions. Per il classe '88 si è trattato del secondo timbro stagionale dopo quello col Benevento a fine febbraio scorso, senz'altro più 'speciale' perché gli mancava da tempo e realizzato con la fascia da capitano al braccio, toltagli in favore di Icardi all'inizio della stagione 2015/2016.

Inter, la serietà di Ranocchia: un capitano anche senza fascia

A Udine Ranocchia non ha solo segnato, ma pure fornito l'ennesima prestazione importante in questa stagione.

Tutte le volte che, come ieri per emergenza (ha dovuto sostituire l'infortunato Miranda), Spalletti lo ha chiamato in causa (13 volte tra Serie A e Coppa Italia), infatti, il 30enne di Assisi ha sempre risposto presente, giocando partite quasi senza sbavature e che sono state poco 'evidenziate' dalla critica, che nei suoi confronti è stato spesso fin troppo severa. In silenzio, senza mai fare polemica anzi ergendosi più delle volte a motivatore del gruppo (perlomeno sui social), Ranocchia ha accettato il suo ruolo di riserva con estrema professionalità dimostrando vero attaccamento alla maglia e soprattutto alla causa. Per il tecnico interista, che come rincalzo lo ha sempre preferito a Lisandro Lopez arrivato nello scorso calciomercato di gennaio, è stato ed è una doppia garanzia, di serietà e affidabilità sul campo e fuori. Lui più di tanti altri merita l'Inter e una considerazione maggiore nonostante i limiti, che non sono certo 'umani'.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)