Breaking News
  • Lazio-Atalanta, Inzaghi: "Pensiamo solo a noi. Formazione? Una sola certezza"
    © Getty Images

Lazio-Atalanta, Inzaghi: "Pensiamo solo a noi. Formazione? Una sola certezza"

Il tecnico biancoceleste ha presentato la gara di domani dello 'Stadio Olimpico'

LAZIO ATALANTA CONFERENZA INZAGHI / Domani la Lazio è chiamata alle prima delle tre finali che l'attendono per centrare la Champions League: allo 'Stadio Olimpico' arriva l'Atalanta. Una sfida che il tecnico Simone Inzaghi ha presentato nella consueta conferenza stampa della vigilia, queste le sue parole raccolte da Calciomercato.it:

Lazio-Atalanta, Inzaghi: "

GARA - "Sarà una domenica importante. Giochiamo contro una squadra che sappiamo tutti di che pasta è fatta. È una squadra ben allenata e organizzata che senza l'Europa League si giocherebbe un posto in Champions”.

CHAMPIONS – “Se vinciamo tutte e tre le partite siamo in Champions. Non dobbiamo toglierci energie per guardare gli altri. Dobbiamo guardare noi stessi e la nostra partita che dovrà essere affrontata con lo spirito giusto, la voglia di sempre e la solita organizzazione. La Champions passa per la difesa? In questo momento la Champions passa attraverso l’Atalanta.

Domani dovremo fare una grandissima gara e dovremo stare attenti. In questi giorni ci siamo preparati al meglio per fare una partita equilibrata".

INFORTUNATI – "Avremo assenze pesanti perché Immobile, Parolo e Radu sono giocatori molto importanti però siamo abituati perché abbiamo sempre avuto assenze importanti. Il punto forte di questa Lazio è il gruppo perché ci piace stare assieme. La nostra forza in questi anni è stato il gruppo. Abbiamo sempre sopperito ad assenze pesanti e lo faremo anche stavolta".

CAICEDO – "Per quanto riguarda Caicedo lui mi ha sempre dimostrato tutto per come si è allenato e per come si è proposto ai suoi compagni e a me. È un ottimo giocatore che ha sempre sostituto nel migliore dei modi Immobile. Felipe Anderson sta molto bene e non l'ho mai trovato disponibile come in questi due mesi e mezzo da quando è rientrato dall'infortunio. Quest'anno è nel pieno della maturità, è sempre positivo. Ho diverse chance per domani: posso anche far giocare Milinkovic da mezzala spostando Luis Alberto indietro e giocare con Felipe in attacco. L'unica cosa certa è che giocherà Caicedo".

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)