Breaking News
  • Roma-Liverpool, Pallotta risponde all'Uefa: "La loro condotta è inappropriata"
    © Getty Images

Roma-Liverpool, Pallotta risponde all'Uefa: "La loro condotta è inappropriata"

Il presidente dei capitolini dopo l'apertura di un procedimento nei suoi confronti

ROMA PALLOTTA UEFA / La Uefa ha aperto un procedimento nei confronti della Roma e del presidente James Pallotta per Roma-Liverpool, ritorno delle semifinali di Champions League che ha visto i giallorossi fermarsi a un passo dall'impresa anche per gli errori dell'arbitro Skomina. Il numero uno dei capitolino è accusato di comportamento inappropriato e in alcune dichiarazioni rilasciate all''Ansa' e riportate da 'gazzetta.it' ha voluto commentare la decisione dell'Uefa: "Sono sorpreso dall'apertura di questo procedimento disciplinare.

Per me è la condotta Uefa ad essere inappropriata. Cosa ne penso del procedimento contro la Roma per organizzazione insufficiente? Sto morendo dalle risate. Autorità, Coni e Roma hanno garantito una professionalità che non ho mai visto in nessun evento sportivo. Non potremmo essere più orgogliosi dei nostri fan e della città".

Sull'argomento è intervenuto a 'Sky' anche il direttore generale della Roma Mauro Baldissoni: "Il presidente ha affermato un principio più generico, che si può fare ricorso alla tecnologia. Poi nell'immediato magari gli è scappata qualche parola più colorita ma non vogliamo mancare di rispetto a nessuno, l’arbitro è il primo a sapere di sbagliare". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)