Breaking News
  • Roma, Ranieri sul Liverpool e Salah: "Non mi sembrava così forte"
    © Getty Images

Roma, Ranieri sul Liverpool e Salah: "Non mi sembrava così forte"

Le dichiarazioni dell'attuale allenatore del Nantes su Champions e campionato

ROMA RANIERI SALAH / Claudio Ranieri lancia la Roma nel 'sogno' Champions. L'ex tecnico giallorosso, adesso sulla panchina del Nantes, analizza il confronto delle semifinali tra i capitolini e il Liverpool di Klopp: "Dico sempre cinquanta a cinquanta perché da allenatore non mi sento mai sconfitto prima. Di Francesco studierà bene il Liverpool, la Roma vista con il Barcellona non parte battuta. I 'Reds' sono spettacolari, ma fuori casa non sono sempre irresistibili - le parole di Ranieri a 'La Gazzetta dello Sport' - Salah? Lo avevo visto per la prima volta nel Chelsea e non dava l'impressione di essere un giocatore importante.

Il calcio di Klopp è perfetto per le caratteristiche di Salah, ma le esperienze di Firenze e Roma sono state fondamentali per la sua crescita".

Juventus-Napoli, Ranieri sulla corsa scudetto

Ranieri si sofferma poi sulla corsa scudetto: "Conoscendo la mentalità, la Juventus non mollerà di un millimetro. Il Napoli sta disputando un campionato straordinario, ma il problema è la Juve. I bianconeri hanno tanti meriti, sono una macchina da guerra. Non è stato facile digerire l'eliminazione di Madrid al 93' dopo una prestazione straordinaria. Il rigore può dare e non dare, non era chiaro al 100 per cento. Ne ho visti di peggiori".

Infine, uno sguardo alla lotta per un posto in Champions League: "E' una splendida corsa al fotofinish. Lo scontro diretto Lazio-Inter sarà decisivo. Difficile che rientri il Milan, anche se Gattuso sta svolgendo un lavoro straordinario, dimostrando che non è solo grinta e determinazione".

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)