Breaking News
  • Pagelle e tabellino Juventus-Sampdoria: Costa show
    © Getty Images

Pagelle e tabellino Juventus-Sampdoria: Costa show

I bianconeri salgono a +6 dal Napoli ad una settimana dallo scontro diretto. I blucerchiati calano nel secondo tempo subendo la superiorità della Juventus

JUVENTUS SAMPDORIA PAGELLE E TABELLINO PROMOSSI E BOCCIATI/ La Juventus allunga il vantaggio in campionato ad una settimana dallo scontro diretto con il Napoli. I bianconeri salgono a +6. Primo tempo giocato alla pari tra le due formazioni La Sampdoria tatticamente è ben disposta in campo, chiude e riparte ma l’entrata D. Costa  spacca la partita. Il brasiliano è  l’uomo decisivo, con la sua entrata ispira la squadra. Allegri non può rinunciare alle sue accelerazioni e giocate. Fornisce tre assist vincenti per i gol di Mandzukic, Howedes e Khedira. I blucerchiati si arrendono alla superiorità della Juventus.

 

JUVENTUS

Buffon 6,5 – Quasi mai chiamato in causa. Ma salva alla fine con buona prontezza di riflessi un retropassaggio sbagliato di Howedes.

Howedes 7 – Sicuramente da più certezze dietro che davanti. Prende sicurezza e cresce con il passare dei minuti. Guadagna metri sulla sua corsia e si sovrappone con Cuadrado. Trova anche la gioia per il primo gol in campionato con un’azione in cui partecipa attivamente.

Rugani 6,5 – Buona partita, la difesa sembra aver ritrovato fiducia. Bene anche negli anticipi e diagonali. Dà tranquillità e contiene Zapata.

Chiellini 6– Un po’ disattento, corre dei rischi inutili in uscita ma fa il suo dovere in copertura.  

Asamoah 6,5  – Si allarga molto e si propone. Continua il suo periodo positivo. Non cala di attenzione neanche in protezione.

Khedira 7 -  Sempre in movimento tra le linee e specialmente dentro l’area avversaria con gli inserimenti giusti. Attento anche in difesa. Firma il terzo gol bianconero. Dal 81’ Sturaro sv

Pjanic 5,5 – Non riesce a manovrare il centrocampo bianconero come sa fare. Buone due aperture per gli esterni ma poi chiede il cambio per un problema fisico .Dal 44’ Douglas Costa 8,5 – Il primo pallone che tocca è il cross perfetto per Mandzukic. In questo momento è il giocatore più informa non sbaglia niente. Dribbling e velocità imprendibile. Allegri non può rinunciare alle sue qualità. Tutti suoi gli assist per i gol. E sfiora il gol di destro.

Matuidi 6,5 – Corre e copre a tutto campo. Instancabile e vigile anche nel centrocampo a due.

Cuadrado 6 – Nel primo tempo con Howedes che cerca di capire come muoversi fatica a proporsi e a trovare le solite giocate. Nella ripresa con D. Costa che spacca la partita anche lui sembra riprendersi.

Mandzukic 7 -  Come centrale non è Higuain ma si mette sempre a disposizione della squadra. Pressa e attacca senza mai essere stanco. Torna a coprire sulla fascia.

Dybala 6- In fase difensiva infoltisce il centrocampo e dà una mano. Non un’ottima partita ma comunque sufficiente. Dal 66’ Bentancur 6 – Dimostra subito il piglio giusto. Fa anche un  buon salvataggio davanti la porta di Buffon.

All. Allegri 7 – Prepara bene la partita. La squadra non subisce il contraccolpo della Champions.

L’inserimento di D.Costa è l’arma vincente.

 

SAMPDORIA

Viviano 5 – Può poco sui gol che subisce.

Sala 5 – Sostituisce Bereszynski con qualche incertezza. Deve stare attento alle ripartenze avversarie che partono dalla sua corsie. Ha bisogno di più sostegno da Barreto.

Silvestre 6 – Partita difficile. Tenta di contenere le qualità dell’attacco bianconero. Commette poche sbavature.

Ferrari 5 -  Cerca di far partire la manovra da dietro,  trova anche cambi gioco interessanti. Si fa anticipare da Mandzukic sul primo gol avversario.

Regini 5,5 -  Sulla fascia in fase di attacco deve osare di più. Ha spazio ma non lo sfrutta.

Barreto 5,5 – Non ha il passo di Asamoah e Matuidi, è in ritardo ma cerca di contenere come può. Dal 82’ Verre sv

Torreira 6 – Imposta e guida il gioco blucerchiato. Cerca di dare ordine e spesso viene raddoppiato.

Praet 6 – Si fa vedere molto poco dai compagni. Non trova la giusta posizione in campo ma non molla su Cuadrado. Con le sue qualità deve essere più decisivo. Nella ripresa trova spazio e gioca più vicino all’area avversaria.

Ramirez  5,5 - Si fa attendere nel primo tempo. Si sveglia nella ripresa con un altro piglio. Da solo contro Rugani spreca un pallone che finisce fuori. Dal 61’ Caprari 6 – dimostra cattiveria e voglia di fare.

Quagliarella 5,5 – Pressa alto e aiuta i compagni anche in copertura. Non convince Giampaolo che lo sostituisce subito nella ripresa. Dal 46’ Kownacki 6 -entra e ruba subito un pallone interessante sprecato da Ramirez. Subisce il contraccolpo dei tre gol come il resto della squadra.

Zapata 6,5 – Attacca la profondità, difende la palla. Non si tira indietro lottando con i due centrali juventini fino alla fine.

All. Giampaolo 5,5 – Primo tempo in cui può recriminare poco ai suoi, rimasti corti e concentrati. La squadra fuori casa continua a subire troppi gol. Cerca di correre ai ripari con le sostituzioni che però non incidono.

Arbitro Mariani – 6,5 gestisce bene la partita e i cartellini.

TABELLINO

JUVENTUS-SAMPDORIA:3- 0

JUVENTUS(4-3-3): Buffon; Howedes, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira( 81’Sturaro), Pjanic( 44’ D’Costa), Matuidi; Cuadrado, Mandzukic, Dybala (66’ Bentancur). A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Benatia, Barzagli, Alex Sandro, Lichtsteiner, Marchisio, Higuain. All. Allegri

 

SAMPDORIA(4-3-1-2): Viviano; Sala, Silvestre, Ferrari, Regini; Barreto(82’ Verre), Torreira, Praet; Ramirez(61’ Caprari) ; Quagliarella ( 46’ Kownacki) Zapata. A disp.: Belec, Tozzo, Andersen, Strinic, Alvarez, Capezzi, Linetty. All. Giampaolo.
 

Marcatori:45’ Mandzukic (J), 60’ Howedwes (J) , 75’ Khedira(J)

Arbitro: Mariani di Aprilia

Ammoniti: 33’ Asamoah (J), 52’ Howedes (J),

Espulsi:

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)