Breaking News
  • Juventus-Atalanta, Marotta: "FIGC? La mia esperienza qui non è finita"
    © Getty Images

Juventus-Atalanta, Marotta: "FIGC? La mia esperienza qui non è finita"

Il direttore generale bianconero ha parlato a pochi minuti dal recupero della ventiseiesima giornata del campionato di serie A

JUVENTUS-ATALANTA MAROTTA FIGC RINNOVO CONTRATTO RECUPERO SERIE A - Ecco le dichiarazioni del direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, ai microfoni di 'Premium Sport' poco prima del fischio d'inizio del match contro l'Atalanta, recupero della ventiseiesima giornata del campionato di serie A

"Siamo un gruppo di lavoro all'interno del quale c'è una grande stima. Le scadenze sono cose formali, la società ha rinnovato la fiducia a tutti noi, esistono tutti i presupposti per continuare a fare grandi cose. FIGC? Ritengo di non aver ancora ultimato la mia esperienza qui. Quello può essere il coromanento di un sogno, ma non è un discorso a medio termine. Godo della stima del presidente Agnelli, con Nedved e Paratici abbiamo creato un modello di rifermiento importante.

Poi, il sogno FIGC si potrà realizzare più avanti. Buffon? Su questo argomento abbiamo parlato tanto, ma conta quello che ha detto il capitano. Adesso è concentrato sul finale di stagione, a tempo debito verranno fatte delle considerazioni".

Dal mercato al campo, per finire col VAR: "Da qui alla fine, ogni partita nasconderà insidie. Bisogna giocare con determinazione e grandi motivazioni, il mister oggi ha modificato qualcosa e credo che abbia ragione avendo studiato l'avversario. Noi fin dall'inizio ci siamo sempre detti favorevoli al VAR. Già in questo campionato di errori ne sono stati eliminati tanti. Credo anche molto nella centralità dell'arbitro e in Italia siamo tra i più preparati. Credo, infine, che si debba continuare ad utilizzare la tecnologia. Quello che manca è il romanticismo, l'emozione del gol, è l'unico aspetto negativo".

 

Calciomercato.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)