Breaking News
x
  • Palermo-Ascoli, futuro Tedino e probabili formazioni
    © Getty Images

Palermo-Ascoli, futuro Tedino e probabili formazioni

Gara chiave questa sera per la stagione della formazione rosanero

PALERMO ASCOLI TEDINO FORMAZIONI / Palermo al bivio. Servono solamente i tre punti questa sera alla squadra rosanero nel turno infrasettimanale di Serie B contro l'Ascoli allenato dall'ex Cosmi per uscire definitivamente dalla crisi e ritrovare la vittoria che manca da un mese esatto (27 gennaio, 2-0 al Brescia). Tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro uscite per la formazione di Bruno Tedino, a cui non può certamente bastare lo 0-0 di sabato in casa della Pro Vercelli per mettersi alle spalle il periodo buio.

Palermo, Ascoli decisiva per Tedino. Via il Ds Lupo

L'incrocio di stasera al 'Renzo Barbera' oltre ad avere dei risvolti importanti per la classifica (la promozione diretta è ora distante 5 punti), sarà anche uno spartiacque decisivo per il futuro del tecnico Tedino: in caso di risultato negativo e di nuovo flop, non è da escludere un ribaltone in panchina nonostante le 'rassicurazioni' e la fiducia nei confronti del mister di Treviso del patron Zamparini.

In attesa del fondamentale esame di stasera la prima testa a saltare - salvo sorprese - sarà quella del Ds Lupo, la cui rottura con il numero uno di Viale del Fante è totale: in pole per la poltrona di uomo mercato c'è Valoti, attualmente al Sudtirol.

Serie B, Palermo-Ascoli: le probabili formazioni

Tedino deve far fronte anche all'emergenza infortuni. Oltre ad Aleesami è out anche Chochev mentre Ghahoré, Murawski, Trajkovski e Moreo rientrano nella lista dei convocati ma difficilmente partiranno dal 1' minuto. Scelte quasi obbligate per l'allenatore rosanero: chance da titolare per Dawidowicz e Rolando a centrocampo, oltre a La Gumina che farà coppia in attacco con capitan Nestorovski. Tedino rispetto alla trasferta di Vercelli tornerà al 3-4-1-2, con Coronado rispolverato nelle vesti di trequartista. Modulo quasi speculare per l'Ascoli di Cosmi, che nel reparto offensivo punterà sul tandem offensivo formato da Clemenza e dall'ex di turno Monachello, accasatosi a gennaio in maglia bianconera dopo aver lasciato il Palermo nel calciomercato invernale.

Palermo (3-4-1-2): Pomini; Bellusci, Struna, Rajkovic; Rispoli, Dawidowicz, Jajalo, Rolando; Coronado; Nestorovski, La Gumina. All.: Tedino.

Ascoli (3-5-2): Lanni; De Santis, Padella, Gigliotti; Baldini, Addae, Buzzegoli, Kanute, Mignanelli; Clemenza, Monachello. All.: Cosmi.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)