Breaking News
x
  • Pro Vercelli-Palermo, Tedino allontana l'esonero: "La squadra mi segue"
    © Getty Images

Pro Vercelli-Palermo, Tedino allontana l'esonero: "La squadra mi segue"

Le parole del tecnico rosanero in conferenza stampa

PRO VERCELLI TEDINO - Il Palermo interrompe la serie negativa di risultati ma esce con un solo punto dal match in casa della Pro Vercelli. La partita di martedì sera contro l'Ascoli potrebbe essere decisiva per il futuro in panchina di Bruno Tedino, che si rammarica in conferenza stampa per non aver raccolto l'intera posta in palio al 'Silvio Piola': "Oggi la squadra ha avuto grande temperamento, era una partita difficile mentalmente da affrontare dopo tre sconfitte consecutive, che inevitabilmente ci hanno tolto qualche certezza.

I ragazzi però hanno dimostrato di essere squadra, non rinunciando a giocare anche nei momenti più difficili della gara - spiega il tecnico rosanero - La squadra mi segue e sono sicuro che questi ragazzi continueranno a dare soddisfazioni alla città e alla gente. Ci dispiace per i nostri tifosi: ci hanno dato un grande appoggio oggi, volevamo ringraziarli con una vittoria. Mal di gol? Serve migliorare nel complesso in fase offensiva, da portare più uomini in area alla fase di rifinitura. Coronado? L'ho tolto perché mi serviva un giocatore con più struttura e fisicità come Moreo. L'unico acciaccato è Murawski, che ha preso una botta e l'ho dovuto sostituire".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)