Breaking News
  • Napoli-Lipsia, centrocampo 'verde': il futuro è adesso?
    © Getty Images

Napoli-Lipsia, centrocampo 'verde': il futuro è adesso?

Zielinski, Rog e Diawara in mezzo al campo, Sarri può scoprire un mondo nuovo

NAPOLI LIPSIA SARRI ZIELINSKI ROG DIAWARA / Il Napoli si prepara al match di questa sera, nei sedicesimi di finale di Europa League contro il Lipsia, consapevole di dover dare priorità al campionato. Troppo importante la rincorsa allo scudetto per poter rischiare, in una situazione già delicata, altri infortuni e contrattempi di qualsivoglia genere. Le news Napoli raccontano di una formazione azzurra rivoluzionata, per ovvi motivi legati alle assenze per problemi fisici o per squalifica. Ampio turnover stasera per Sarri, che darà spazio ad alcuni giocatori decisamente meno impiegati. Eppure, pur con diversi titolari a riposo, lo schieramento azzurro proporrà notevoli motivi di interesse.

Napoli-Lipsia, debutto dal 1' per Rog-Diawara-Zielinski

Il centrocampo del Napoli, infatti, vedrà schierati per la prima volta dal primo minuto contemporaneamente Marko Rog, Amadou Diawara e Piotr Zielinski.

Un vero e proprio evento, considerando la consueta intoccabilità del trio composto da Allan, Jorginho e Hamsik. Ma con il capitano già a mezzo servizio, rischiare anche i due brasiliani sarebbe un azzardo troppo grande. Occhio, tuttavia, a considerarla una mediana composta di seconde scelte. Zielinski è già dallo scorso anno il dodicesimo uomo per eccellenza e quest'anno è riuscito a trovare ancora più spazio, oltretutto con una certa continuità in zona gol (già sei reti per lui in tutte le competizioni) e rendendosi utile anche come esterno d'attacco all'occorrenza. E le qualità di Rog e Diawara, sebbene ancora un po' acerbi, sono indiscutibili. In mezzo al campo, insomma, ci saranno un classe '95 (Rog), un classe '97 (Diawara) e un classe '94 (Zielinski). Una linea verde che mostrerà cosa potrà essere il centrocampo azzurro del futuro, con i margini di crescita dei tre finora soltanto intravisti e che possono essere praticamente inimmaginabili. Uomini che potrebbero diventare presto molto appetiti sul calciomercato, ma che il Napoli farà bene a tenersi stretti.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)