Breaking News
  • Juventus-Tottenham: precedenti e statistiche
    © Getty Images

Juventus-Tottenham: precedenti e statistiche

I bianconeri contano sul fattore 'Stadium', gli 'Spurs' già eliminarono Allegri

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS TOTTENHAM / Mancano poche ore al fischio di inizio di Juventus-Tottenham, gara valevole per l'andata degli ottavi di finale di Champions League. I ragazzi di Allegri, che in campionato inseguono il Napoli, accoglieranno allo 'Stadium' la formazione di Pochettino, quinta in classifica in Premier League ma reduce dalla vittoria del 'Gruppo H', dove è riuscita a superare i campioni in carica del Real Madrid e a conquistare 16 punti (miglior punteggio della fase a gironi). Si tratta della prima sfida tra le due squadre in una competizione Uefa, mentre proprio la scorsa estate in un'amichevole giocata al 'Wembley' gli inglesi si imposero 2 a 0 grazie alle reti di Kane ed Eriksen. Calciomercato.it ha fatto il punto sulle statistiche delle due formazioni.

Champions League, le statistiche di Juventus-Tottenham

La Juventus potrà contare sull'apporto dello 'Stadium', dove in gare europee non perde da 26 partite (16 vittorie e 10 pareggi): l'ultima sconfitta arrivò nell'aprile 2013, quando il Bayern Monaco si impose per 2 a 0.

Tuttavia,  bisognerà fare i conti con l'imbattibilità degli 'Spurs', che in questa Champions League hanno ottenuto cinque vittorie e un pareggio (15 gol fatti e 4 subiti, mentre i bianconeri ne hanno relizzati 7 e presi 5). Nelle ultime sei partite contro squadre inglesi, inoltre, i torinesi hanno raggiunto tre successi e altrettanti pareggi, mentre il bilancio complessivo è di 13 vittorie, 5 pari e 3 sconfitte. Nelle gare a eliminazione diretta, infine, il bilancio della Juve è di 5 vittorie e 8 sconfitte (l'ultima contro il Fulham, quando nel 2010 perse 4 a 1 in terra inglese). Per il Tottenham si tratta del secondo ottavo di finale della sua storia: l'ultima volta gli inglesi giocarono un brutto scherzo al Milan di Allegri eliminandolo dalla competizione nel 2011.

Come riporta 'Transfermarkt', inoltre, il valore della rosa bianconera si aggira sui 564,30 milioni di euro, mentre quella inglese è valutata poco più di 700 milioni. Con 26,4 anni di media, la formazione più giovane è quella di Pochettino, mentre la squadra juventina conta sull'esperienza dei suoi 28,8 anni di media. Se la Juve stasera dovrà fare a meno del suo talento più costoso, Paulo Dybala (che per il sito ha un valore di 85 milioni di euro), il Tottenham manderà in campo Harry Kane, valutato ben oltre i 100 milioni di euro.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)