Breaking News
  • Inter, da Gabigol a Puscas: il punto sui prestiti
    © Getty Images

Inter, da Gabigol a Puscas: il punto sui prestiti

Nuovo appuntamento con la rubrica sui nerazzurri in giro per l'Italia e per l'Europa

INTER PRESTITI / Torna su Calciomercato.it la rubrica settimanale che offre una panoramica sui principali calciatori ceduti in prestito dall'Inter nell'ultima sessione estiva, impegnati nello scorso weekend con la maglia del proprio attuale club. Le news Inter mettono in evidenza Gabigol e Puscas

Inter, gran debutto di Gabigol. Puscas ancora a segno

ESTERO

GABIGOL (Santos): nuovo debutto agrodolce con la maglia del Santos. L'attaccante è entrato nel tabellino dei marcatori della sfida col Ferroviaria finita 2-2 ma sbagliato anche diversi gol. A fine gara il tecnico del 'Peixe' ha comunque preso le sue difese: "Ha giocato per l'ultima volta a dicembre e senza preparazione pre-campionato era molto difficile - le parole di Jair Ventura - Ma è stato importante e continuerà a esserlo. I goal che non ha fatto oggi li segnerà più avanti

GEOFFREY KONDOGBIA (Valencia): male contro il Barcellona nel ritorno della semifinale di Copa del Rey, oltre 70' di ottimo livello invece contro il Levante, ko al 'Mestalla' per 3-1.

SAMUELE LONGO (Tenerife): solo panchina per lui contro il Cordoba.

Veniva da un infortunio.

REY MANAJ (Granada): in panchina anche contro il Valladolid.

GASTON CAMARA (Gil Vicente): appena venti minuti contro il Coimbra, che si impone con un sonoro 4-0.

SERIE A

ALESSANDRO BASTONI (Atalanta): in panchina contro il Crotone.

SERIE B

GEORGE PUSCAS (Novara): dopo il gol all'esordio ne rifila ben tre al Cittadella. Prima tripletta per il rumeno in Serie B.

FRANCESCO BARDI(Frosinone): buona prestazione contro il Bari. Incolpevole sul gol di Kozak che regala il successo ai pugliesi di Grosso.

NICCOLO' BELLONI (Carpi): non convocato anche per il match contro la Cremonese.

MARCO CARRARO (Pescara): gara modesta contro la Salernitana, sconfitta 1-0 dalla formazione di Zeman.

RAFFAELE DI GENNARO e FRANCESCO FORTE (Spezia): prestazione positiva del portiere, un po' incerto sulle uscite, contro il Venezia. Non colpevole sul momentaneo vantaggio firmato Pinato. Apporto degno dell'attaccante, subentrato a Marilungo alla fine del primo tempo. L'attaccante potrebbe diventare tutto dello Spezia nell'ambito dell'affare che, a meno di colpi di scena, porterà in nerazzurro il classe 2000 Mulattieri.

Gli altri: Biabiany (Sparta Praga), Palazzi (Pescara)

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)