Breaking News
  • Champions League, Juventus-Tottenham: incroci di mercato e guida tv
    © Getty Images

Champions League, Juventus-Tottenham: incroci di mercato e guida tv

Le probabili formazioni della sfida tra le squadre di Allegri e Pochettino

CHAMPIONS LEAGUE JUVENTUS TOTTENHAM / Questa sera si torna in campo per sentire la musica della Champions League. La Juventus affronterà la gara d'andata allo 'Stadium', sfidando il Tottenham di Pochettino. Un match delicato, che va a incastrarsi tra gli impegni della lotta scudetto, più che mai aperta, con il Napoli avanti di un solo punto. Proprio a causa dei tanti impegni, Allegri spera di recuperare il prima possibile tutti i propri effettivi, da Cuadrado a Dybala.

Proprio l'argentino lascia ben sperare, anche se non rientrerà tra i convocati per questa sfida di Coppa. La presenza di Dybala in panchina nel derby contro il Torino però non è da escludere, dal momento che nella giornata di ieri ha ripreso ad allenarsi con i compagni. Il vero ritorno in gruppo però avverrà soltanto domani, con Allegri che ha già specificato nel post Fiorentina di non voler affatto accelerare i tempi di recupero, rischiando così di perdere i giocatori in questione per l'intera stagione a causa di un nuovo infortunio. E' possibile dunque dire che il vero calciomercato dei bianconeri di gennaio riguardi i ritorni in campo di alcune pedine importanti, per una volata finale che anche quest'anno si promette estenuante.

Juventus-Tottenham, le probabili formazioni di Allegri e Pochettino

Per quanto riguarda le probabili formazioni, in casa Juventus si festeggia il ritorno di Buffon, cruciale in Coppa Italia e contro la Fiorentina. Sarà lui il titolare stasera, con De Sciglio in campo dal primo minuto a completare il reparto difensivo. Marchisio probabilmente riposerà, con Allegri pronto a giocarsi la carta Bentancur, alle spalle del trio d'attacco composto da Costa, Higuain e Mandzukic.

Difficile pensare a una sfida che possa risolversi già stasera, nonostante il Tottenham si mostrerà molto offensivo nella formazione di base. La difesa bianconera dovrà fare attenzione ai vari Eriksen, Alli, Son ma soprattutto al fenomeno Kane, con Pochettino che avrà la possibilità nella ripresa di giocare anche le le carte Lamela e Lucas, all'occorrenza.

Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Bentancur; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. All. Allegri

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Sanchez, Vertonghen, Davies; Dier, Dembélé; Eriksen, Dele Alli, Son; Kane.

All. Pochettino

Calciomercato, Juventus e Tottenham sempre attive sul mercato

Nonostante il Tottenham sia ancora una squadra 'giovane', sa bene quanto sia importante programmare e muoversi con largo anticipo quando si tratta di mercato. Se la Juventus guarda spesso in Premier, come nel caso di Emre Can, gli 'Spurs' non disdegnano certo qualche ammiccamento alla serie A. E' questo il caso di Amadou Diawara, talento di soli 20 anni che il Napoli coltiva tra le proprie fila. Difficile ipotizzare un De Laurentiis disposto a venderlo ora, ipotizzando un'eventuale aumento del costo del suo cartellino, anche se il Tottenham sarebbe pronto a mettere sul tavolo quasi 40 milioni.

Stasera sarà anche un faccia a faccia tra Kane e Higuain, con Allegri che ha già spiegato di preferire il 'Pipita'. Non sembra pensarla allo stesso modo per Khedira, che ha ribadito come la punta del Tottenham sia forse la più completa oggi nel mondo del calcio. Impossibile non guardare a Kane con un certo interesse e, mentre numerosi top club vengono accostati al suo nome, il noto agente Pastorello lancia un'idea: "Kane potrebbe diventare un'idea futura per la Juventus. Sarebbe perfetto come post 'Pipita'". Al di là di cosa riserverà il futuro, Kane è oggi un avversario temibile, come del resto lo è Pjanic, che questa sfida avrebbe potuto disputarla dall'altra parte della barricata. Ai tempi della Roma infatti il regista di Allegri rifiutò la corte del Tottenham. E' felice però oggi nel progetto Juve, che guarda sempre al futuro e, volgendo nuovamente lo sguardo in casa Fiorentina, culla l'idea di riunire Bernardeschi e Chiesa, con quest'ultimo accostato con insistenza anche a Napoli e Inter.

Juventus-Tottenham, dove vedere il match di Champions League

La Champions League è in esclusiva sulle reti Premium e, come per ogni altra gara della Juventus, mai trasmessa in chiaro in questa stagione calcistica, la sfida col Tottenham sarà visibile sul canale Premium Sport HD del digitale terrestre. Se non si avesse però accesso a una televisione, sarà possibile optare per la diretta streaming, grazie al servizio 'Premium play', offerto gratuitamente per tutti gli abbonati della pay tv.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)