Breaking News
  • Juventus-Tottenham, sorriso Dybala: Allegri studia il rientro
    © Getty Images

Juventus-Tottenham, sorriso Dybala: Allegri studia il rientro

L'argentina inizia la rifinitura in gruppo: non dovrebbe esserci in Champions ma tornerà nel derby

JUVENTUS TOTTENHAM DYBALA / Il conto alla rovescia è partito e anche se lo zero scoccherà con qualche giorno di ritardo poco importa: la Juventus è pronta a riabbraccia Paulo Dybala.

L'attaccante argentino ha iniziato oggi la rifinitura alla vigilia della gara Champions contro il Tottenham insieme al resto del gruppo: difficile ipotizzare la sua presenza nella lista dei convocati di Massimiliano Allegri per l'andata della duplice sfida contro gli 'spurs' ma intanto i bianconeri possono sorridere pensando all'arma in più a disposizione del tecnico. 

Juventus, riecco Dybala: ecco il piano di Allegri

Dybala è fuori dai giochi dalla gara contro il Cagliari dello scorso sei gennaio, in pieno calciomercato: la lesione distrattiva ai flessori della coscia destra lo ha costretto a saltare quattro gare di campionato e una di coppa Italia e lo terrà fuori anche per l'andata contro la formazione di Pochettino. Allegri non ha intenzione di rischiare nulla e se lo godrà a partire dal derby di domenica contro il Torino. In quell'occasione, per la 'Joya' ci sarà spazio almeno in panchina, per poi tornare a prendersi la maglia da titolare già per il doppio confronto ravvicinato contro l'Atalanta della settimana successiva. Poi toccherà a Dybala dimostrare di avere la forma giusta per giocarsi il posto in squadra nell'appuntamento del 7 marzo a Wembley quando i bianconeri si giocheranno l'accesso ai quarti di finale della coppa più ambita d'Europa. 

Una percorso di avvicinamento che Allegri ha già studiato e che servirà a portare Dybala al top della condizione senza rischiare nuove ricadute, per averlo al meglio della forma nella parte decisiva della stagione. Quella che da marzo a maggio assegnerà le tre competizioni nelle quali la Juventus è ancora in piena corsa: uno sprint nel quale Dybala dovrà giocare un ruolo di primo piano. Per guidare la Juve a confermare il suo dominio in Italia e a trionfare in Europa dopo un'assenza lunga oltre venti anni. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)