Breaking News
  • Milan, Kessie lo 'stacanovista' squalificato: come sostituirlo?
    © Getty Images

Milan, Kessie lo 'stacanovista' squalificato: come sostituirlo?

I numeri impressionanti per l'ex Atalanta che domenica sarà costretto a saltare la Sampdoria per squalifica

MILAN KESSIE SOSTITUTI GATTUSO/ Nessuno come Franck Kessie. Il centrocampista classe 1996 è il giocatore di movimento più utilizzato in stagione. Il calciatore ex Atalanta è un punto fermo del Milan di Gennaro Gattuso e lo è stato anche con Vincenzo Montella. Rinunciare alla fisicità dell'ivoriano non è semplicissimo e non è un caso che in serie A abbia giocato tutte le partite. A gennaio, prendendo in considerazione tutte le competizioni, sono già quasi 3mila (2932 per l'esattezza) i minuti giocati in stagione da Kessie. Numeri, questi, che fanno capire come l'assenza di uno degli acquisti del calciomercato estivo rossonero sia davvero una news Milan negativa.

Il centrocampista a causa dell'ammonizione rimediata contro la Spal sarà squalificato dal giudice sportivo e costretto a saltare la prossima sfida di campionato contro la Sampdoria.

 

 

Milan, le alternative a Kessie: da Calhanoglu a Montolivo

 

Prima in estate e poi in inverno si è provato ad acquistare un vice Kessie senza, però, successo. Ad agosto il nome più caldo era stato quello di Renato Sanches, volato poi in Premier League. A gennaio, invece, Jankto sembrava una possibilità concreta, poi accantonata viste le richieste eccessive dell'Udinese. A fine campionato quasi certamente si correrà ai ripari ma domenica bisognerà rimediare all'assenza del centrocampista con coloro che ci sono in rosa. Le alternative al momento sembrerebbero due: una porta a Riccardo Montolivo, che farebbe la mezz'ala, e l'altra a Manuel Locatelli. Non è escluso però che a trovar spazio sia Fabio Borini. Con l'ex Sunderland in campo toccherebbe a Calhanoglu scalare a centrocampo. Impossibile, invece, l'utilizzo di Mauri l'altro centrocampista in rosa ma da troppo tempo fuori dai radar.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)