Breaking News
  • Juventus, Bernardeschi: "Giusto esultare a Firenze. Napoli, che lotta!"
    © Getty Images

Juventus, Bernardeschi: "Giusto esultare a Firenze. Napoli, che lotta!"

Il fantasista bianconero guarda con fiducia al prosieguo della stagione

JUVENTUS BERNARDESCHI - Federico Bernardeschi è l'uomo copertina in questo momento della Juventus. L'ex Fiorentina è ritornato a parlare della rete decisiva segnata al 'Franchi' a due giorni dal match di Champions League contro il Tottenham: "Tornare a Firenze è stato un qualcosa di speciale. Poi i fischi fanno parte del calcio. E' giusto esultare quando fai gol, per rispetto dei propri tifosi, ma senza mancare di rispetto a nessuno. Ho grande riconoscenza verso la Fiorentina, quella non mancherà mai - le parole di Bernardeschi alla 'Domenica Sportiva' - La Juve è un mondo grande e bello, di inaspettato, quando ne fai parte è un'altra cosa. Vedi le cose in maniera diversa, sono felice di questo.

Con sacrifico e umiltà si raggiungono grandi traguardi".

ALLEGRI E CHAMPIONS- "Allegri? E' un allenatore molto mentale, è complicato gestire tanti campioni. Lui è forte in questo aspetto. Tottenham? Siamo preparati e determinati, siamo pronti, ci arriviamo al 100 per cento mentalmente e fisicamente. Stiamo aspettando Dybala, ormai è pronto. Che si dia una mossa! - scherza poi Bernardeschi - La concorrenza in una squadra è fondamentale, aiuta a tenere sempre alta l'asticella".

CORSA SCUDETTO - "Il Napoli sta meritando di essere lassù con noi. La Juve è più abituata, ma è tutto ancora da dimostrare. Il passato conta fino ad un certo punto, ci sarà una bella lotta fino all'ultimo. E sono contento di viverla".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)