Breaking News
  • Inter-Bologna, Spalletti: "Brozovic si è autoescluso. Io sotto osservazione"
    © Getty Images

Inter-Bologna, Spalletti: "Brozovic si è autoescluso. Io sotto osservazione"

Il tecnico nerazzurro commenta il ritorno al successo della sua squadra

INTER BOLOGNA SPALLETTI / Torna al successo dopo quasi tre mesi l'Inter di Luciano Spalletti: i nerazzurri hanno la meglio del Bologna per 2-1 grazie alla rete firmata da Karamoh. Il tecnico toscano commenta a 'Premium Sport' la gara: "Il braccio è attaccato il corpo e quando si accorge che va sulla mano la tira subito via. E' una valutazione giustissima: è a un metro e mezzo  - dice in merito all'episodio di D'Ambrosio - . Sofferenza? Ribaltare questi momento non è facile per nessun calciatore. Abbiamo un po' di pressione perché abbiamo dichiarato che siamo in lotta per la Champions. Abbiamo fatto un girone di andata incredibile. Si sono create delle aspettative e si pensa di vince tutte facile, non è così. Oggi sono stati bravissimi, hanno fatto un secondo tempo perfetto. E' vero che abbiamo perso alcuni palloni, non siamo stati fluidi, potevamo fare più possesso.

La squadra ha creato situazioni importanti per fare gol, oggi sono stati eccezionali per il momento che stavamo attraversando". 

KARAMOH - "Ha fatto bene, ha questi strappi importanti di velocità e tecnica. Poi però ha delle pause dove gli altri ci giocano dentro e per noi diventa difficile se si perde l'equilibrio di squadra. Ha questi vuoti e da ragazzo si deprime facilmente. Poi ha questi grandi colpo". 

BROZOVIC - "L'allenatore, la società devono fare regole precise e riconoscibili e chi sbaglia si autoesclude. Non perché io lo punisco ma perché lui non sta dentro questi regolamenti. Anche lui, magari un po' nervosetto, non ha voluto mancare di rispetto. Comunque chi va fuori le regole si autoesclude, non lo punisco io". 

MODULO - "Mi sa che conosco il mio lavoro e cerco di fare il mio lavoro. I calciatori mi fanno quello che io chiedo. Ad inizio partita ci siamo messi in un altro modo. Perisic mezzala sinistra, per me sarà il suo futuro. Bisognerà vedere se riusciamo a mantenere gli equilibri. Cerco di fare il mio lavoro, poi la società è lì che giudica, il primo sotto osservazione sono io". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)