Breaking News
  • Roma-Benevento, alla scoperta del baby talento Riccardi
    © Getty Images

Roma-Benevento, alla scoperta del baby talento Riccardi

Di Francesco ha convocato il talento classe 2001 della Primavera giallorossa

ROMA-BENEVENTO RICCARDI / E' emergenza in casa Roma a centrocampo: per la partita in programma questa sera allo stadio Olimpico contro il Benevento, l'allenatore giallorosso Eusebio Di Francesco ha deciso di convocare anche i 'primavera' Andrea Marcucci (classe 1999) e Alessio Riccardi (classe 2001). Proprio quest'ultimo è universalmente riconosciuto dagli addetti ai lavori come uno dei talenti più puri della 'cantera' romanista. Trequartista ma capace di giocare anche in posizione più arretrata da mezzala, Riccardi è l'attuale capocannoniere della Primavera di Alberto De Rossi con 7 gol messi a segno in campionato, pur giocando il più delle volte da interno di centrocampo e, soprattutto, da sottoetà.

Roma-Benevento, Di Francesco lancia Riccardi?

Per Riccardi, si tratta della prima convocazione con i 'grandi', dopo averla sfiorata in occasione del match contro l'Inter a gennaio: due giorni prima, la Lega aveva ufficializzato il suo numero di maglia con la prima squadra della Roma, il 49, in previsione di una sua possibile convocazione che poi, però, non è arrivata.

Stavolta, contro il Benevento, è la volta buona. E chissà che Di Francesco non decida di gettarlo nella mischia nella ripresa, magari a risultato acquisito, per far rifiatare i pochi calciatori della prima squadra a disposizione a centrocampo (stasera, il 4-2-3-1 prevede l'inedita coppia Gerson-Strootman in mediana).

Riccardi, di certo, non è uno che sente troppo la tensione: la sua miglior partita stagionale, da sottoetà con la maglia della Primavera, è arrivata contro la Juventus a settembre: doppietta personale, con il secondo gol realizzato dopo una strepitosa percussione centrale che lo ha visto dribblare con assoluta naturalezza tutti gli avversari che provavano a contrastarlo. E, sempre a settembre, stavolta con la maglia della prima squadra allo stadio Olimpico nel match amichevole contro la Chapecoense, Riccardi (entrato a una manciata di minuti dalla fine) colpì una clamorosa traversa dalla distanza. Sia Alberto De Rossi che Eusebio Di Francesco puntano molto sul talento classe 2001, la Roma se lo coccola e se lo tiene stretto in previsione di un futuro che si preannuncia luminosissimo. E i tifosi sognano...

Ti potrebbe interessare:
News di Calciomercato 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)