Breaking News
  • Fiorentina-Juventus, Pioli: "Andiamo oltre i limiti. Bernardeschi..."
    © Getty Images

Fiorentina-Juventus, Pioli: "Andiamo oltre i limiti. Bernardeschi..."

Il tecnico viola in conferenza stampa prima della sfida ai bianconeri

FIORENTINA JUVENTUS PIOLI / Conferenza stampa per Stefano Pioli alla vigilia di Fiorentina-Juventus, gara valida per la 24a giornata di Serie A. Il tecnico viola non nasconde le insidie della partita: "Dovremmo fare un match da squadra. Andiamo ad affrontare una squadra fortissima che sembra non avere punti deboli. La Fiorentina dovrà fare la prestazione. Non ci saranno dubbi che noi dovremmo andare oltre i nostri i limiti e le nostre possibilità. Forse quello che abbiamo non basterà neanche e per questo dovremmo essere bravi a ricavare altre energie. Non c'è bisogno di preparare queste partite. Ho una squadra con molti stranieri ma tutti sanno quanto vale questa partita per Firenze".

BERNARDESCHI - "Sono felice di allenare il Federico che abbiamo in rosa (Chiesa, ndr).

Lo sentii quando arrivai ma eravamo in una situazione troppo avanti per poter tornare indietro".

ATTEGGIAMENTO - "Cercheremo di offendere tutte le volte che avremo la possibilità. Non siamo una squadra che ama difendersi e non lo faremo certo domani sera. La Juve nelle ultime 15 ha subito un solo gol e ha concesso una media di una palla gol a match ma vogliamo mettere in campo intensità e provare a fare male con convinzione ai nostri avversari. Difficilmente riusciremo a creare sette o otto occasioni quindi sarà fondamentale sfruttare quelle che avremo". 

BADELJ - "Per noi è un giocatore importante, domenica ha perso due palloni ma non era stato servito bene. Più è preciso lui e più occasioni potremo creare".

ALLEGRI - "Con Ancelotti è il miglior allenatore italiano. È un motivatore e sa mischiare bene le carte. Molto spesso le sue squadre sono imprevedibili e riesce a vincere in Italia provandoci poi anche in Europa".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)