Breaking News
  • Calciomercato Serie A, questo Deulofeu non serviva?
    © Getty Images

Calciomercato Serie A, questo Deulofeu non serviva?

L'esterno d'attacco, protagonista ieri col Watford, accostato nelle scorse settimane a Napoli, Inter e Roma

CALCIOMERCATO NAPOLI DEULOFEU ROMA INTER WATFORD - Il calciomercato della serie A è stato avaro di sorprese. Pochissimi acquisti, poche idee e calciatori arrivati solo per riempire numericamente delle caselle vuote. E' il caso dell'Inter con gli innesti, entrambi rigorosamente in prestito con diritto di riscatto, di Lisandro Lopez dal Benfica e di Rafinha dal Barcellona. E' il caso della Roma che, ceduto Emerson Palmieri al Chelsea (mentre è sfumata la trattativa per Dzeko con i londinesi), ha portato a casa il 23enne Jonathan Silva dallo Sporting Clube de Portugal, una notizia anticipata dalla nostra redazione nella notte tra il 30 e il 31 gennaio. Al Napoli, invece, non è arrivato nessuno nonostante le estenuanti trattative portate avanti per Simone Verdi del Bologna, che ha declinato la proposta, e Matteo Politano del Sassuolo, affare sfumato a poche ore dalla fine della sessione di riparazione. Senza parlare di Amin Younes, calciatore dell'Ajax arrivato in Italia per le visite mediche e che ha assistito alla sfida degli azzurri al 'San Paolo' contro il Bologna prima di tornare ad Amsterdam per problemi personali.

A tutti questi club nostrani era stato accostato, anche con una certa insistenza, Gerard Deulofeu.

Calciomercato Serie A, Deulofeu l'acquisto mancato

Il 23enne esterno d'attacco, prodotto della cantera del Barcellona, era stato visto in Italia con la maglia del Milan da gennaio a giugno 2017. Prestazioni importanti quelle del calciatore che avevano convinto i catalani a riportarlo a casa e a puntare su di lui. Il tecnico Valverde, però, lo ha utilizzato col contagocce tanto da indurre l'entourage di Deulofeu a prendere in considerazione altre strade. Il suo agente, Carvajal, aveva incontrato la dirigenza del Napoli per parlare di un eventuale ingaggio, così come il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio aveva parlato di lui con il club spagnolo durante le contrattazioni per Rafinha. La Roma, invece, attendeva l'uscita di Dzeko per poi andare all'assalto di un giocatore d'attacco. Tre opzioni che non si sono concretizzate, così il calciatore ha fatto ritorno (dopo l'esperienza all'Everton) in Premier League: il Watford del nuovo allenatore Javi Gracia se lo è assicurato in prestito oneroso (1 milione di euro) fino alla fine della stagione in corso. E Deulofeu ha subito ricambiato con un gol e una prestazione di altissimo livello nel 4-1 che la squadra della famiglia Pozzo ha rifilato al Chelsea campione in carica di Antonio Conte. Una sconfitta che potrebbe portare anche ad un clamoroso esonero dell'ex tecnico dell'Italia e della Juventus. Intanto, 'Vicarage Road' si gode Deulofeu, ma una domanda sorge spontanea: siamo proprio sicuri che questo calciatore non avrebbe comodo ai club italiani che si erano mossi per lui? Ai posteri l'ardua sentenza.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)